Rivoluzione in casa Vuelle: fuori Leka, dentro Galli e Braun

Vuelle 2' di lettura 27/03/2018 - Rivoluzione in casa Vuelle. Dopo la disastrosa sconfitta casalinga contro Trento, la società biancorossa ha infatti esonerato l’allenatore Spiro Leka, affidando l’incarico di head coach al vice allenatore Massimo “Cedro” Galli, ed ha rinforzato il roster, ingaggiando Taylor Braun, forward americano di 201 cm., classe 1991.

Nel comunicato ufficiale della VL Pesaro riguardante il cambio della guida tecnica della squadra, si legge che “pur non individuando nell‘operato del solo tecnico le responsabilità dell’attuale situazione di classifica, questo provvedimento è stato assunto per responsabilizzare la squadra in vista delle ultime partite di campionato”. La società ha comunque caldamente ringraziato Spiro Leka per i proficui anni di collaborazione offerti, e non ha escluso un suo futuro coinvolgimento nel team biancorosso. Anche il presidente Ario Costa, nel ribadire la propria stima nei confronti di Leka, ha personalmente ringraziato il coach per la professionalità dimostrata.

Il neo-acquisto della Vuelle Taylor Braun, nato a Fargo nel North Dakota, ha iniziato la sua carriera cestistica nel College North Dakota State, dal quale è uscito nel 2014 dimostrando un buon rendimento sul campo, con 16 punti e 6 rimbalzi di media a partita. Grazie alle sue convincenti doti di realizzatore ed anche di buon difensore, è stato chiamato a disputare la Summer League con i Phoenix Suns. Nella stagione 2014/2015, Braun ha giocato il suo primo campionato europeo in Belgio, dove ha disputato anche l’Eurochallenge con l'Okapi Aalstar (15 punti e 5 rimbalzi di media a partita), avendo come compagno di squadra Rotnei Clarke, dal quale è stato appunto consigliato alla Vuelle come valido rinforzo per la squadra.

Nella stessa stagione, Braun ha preso parte anche alla Summer League con la maglia degli Orlando Magic, prima di tornare in Europa, in Germania, per 2 stagioni consecutive, nella squadra della Ratio-Pharm Ulm, formazione che ha partecipato anche all’Eurocup. Ha successivamente iniziato la stagione in corso al Veteran Camp con gli Utah Jazz, ed è stato successivamente inserito nella loro squadra di sviluppo, in G-League, con i Salt Lake City Stars. A febbraio ha infine disputato due partite con la nazionale Usa, in occasione delle qualificazioni ai mondiali.

La Vuelle ha già avviato le pratiche burocratiche per l’ottenimento del visto necessario a Braun per giocare nel campionato italiano, presso il Consolato di San Francisco e presso gli Enti italiani preposti, ma quasi certamente non sarà possibile al neo-biancorosso scendere in campo nella prossima gara contro Verese. Non resta a tutta Pesarobasket che augurarsi che, con queste modifiche apportate, la sua Vuelle possa davvero cambiare volto per la decisiva fase finale della stagione. Miracolo disperatamente cercasi!






Questo è un articolo pubblicato il 27-03-2018 alle 01:38 sul giornale del 28 marzo 2018 - 953 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, vivere pesaro, sport pesaro, vuelle, Alberto Pisani, articolo, consultinvest pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aS6u





logoEV
logoEV