Volley: la myCicero esce tra gli applausi

3' di lettura 24/03/2018 - Si è disputata oggi la partita di ritorno dei quarti di finale paly-off del massimo campionato di volley femminile, le padroni di casa non sono riuscite ad allungare la serie e dopo aver perso 0-3 la partita di andata a Scandicci, cedono “all'astronave” di Pesaro col punteggio di 1-3. Le ospiti risultano più completa e fisica della myCicero.

Meravigliosa la Volley Pesaro in avvio di gara. Dopo un primo momento di parità (4-4) tenta l'allungo la myCicero e firma una doppietta la capitana della Nizetich, procede la myCicero con un leggero vantaggio e firma tre punti consecutivi 14-10 momento in cui il coach ospite Parisi chiama il primo time-out. Sul 20-18 Scandicci tenterà la rimonta e la otterrà con tre punti consecutivi (doppietta di Haak e Carlini) che riporterà la situazione in stabilità (20-20). Due attacchi firmati Van Hecke e Nizetich ed un'ottima difesa in cui eccelle il libero pesarese Ghilardi, consentono alle pesaresi di mantenere un leggero vantaggio, il set si chiude in favore di Pesaro con un eis della palleggiatrice Cambi.

L'inizio del secondo parziale sembra seguire le orme del set precedente, parità fino al 4-4 quando le padrone di casa ottengono un vantaggio e lo trovano con un punto di Bokan(9-6). Continua il buon momento delle padroni di casa che con un eis di Olivotto firmano il 12-8. A questo punto le toscane, dopo un time-out chiamato dal loro coach, riordinano le idee e agguantano rapidamente Pesaro (13-13). Qui cambiano le sorti del set: con un parziale di 5-1 le ospiti ipotecano il parziale che si conclude, sul punteggio di 20-25.

L'apertura del terzo set in è equilibrio fino 5-5, quando un attacco di Bosetti e un palla out di Nizetich portano a +2 Scandicci, le pesaresi recuperano subito con due attacchi di Nizetich e Aelbracht(7-7). Segue un parziale di 4-0 la myCicero ma grazie sopratutto a alla Haak la squadra ospite riesce a riagguantare Pesaro sul 15 pari. Le marchigiane rialzano la testa e grazie a Van Hacke si porta sul 20-17, momento in cui Bertini gioca il doppio cambio Baldi al posto di Cambi e Carraro per Van Hecke; un punto su seconda palla della palleggiatrice ospite Carlini ed un muro seguito da una veloce di Olivotto fissano il punteggio sul 21-19. Determinante nell'ultima parte del set strapotere fisico di Haak (al fine della partita firmerà 25 punti) risulta incontrastabile per la Volley Pesaro. Il set si conclude 23-25.

Nel quarto parziale Nizetich e compagne cercano di rimanere in partita ma sono diverse imprecisioni, e la costanza in attacco delle ospiti De la Cruz e Ferreira da Silva Adeniza unite alla già citata Haak indirizzano il quarto set in favore delle ospiti che si conclude sui 19-25. Con questa vittoria la Savino Del Bene Scandicci conquista l'accesso alle semifinali. Mentre Pesaro termina la sua positiva stagione tra glia applausi del numeroso pubblico presente sugli spalti dell'Adriatic Arena.

MyCicero Volley Pesaro – Savino Del Bene Scandicci 1-3 (25-23; 20-25; 23-25; 19-25 )

myCicero Volley Pesaro: Nizetich 11, Aelbrecht 11, Cambi 6, Bokan 8, Olivotto 14, Van Hecke 16, Baldi 2; Ghilardi (L), Bussoli, Carraro, Lapi, Vagnini, Arciprete,Angeloni. All.: Bertini

Savino Del Bene Scandicci: Ferreira Da Silva 11, Haak 25, Arrighetti 6, Bosetti 10, De La Cruz 17, Carlini 2; Merlo (L), Ferrara (L), Samadova, Bianchini, Di Iulio, Papa, Mancini. All.: Parisi.

ARBITRI: Florian e Feriozzi

myCicero: battute sbagliate 13; battute vincenti 4; ricezione 68% (prf. 63%); attacco 40%; errori 8; muri 7.

Savino Del Bene Scandicci: battute sbagliate 10; battute vincenti 4; ricezione 60% (prf. 52%); attacco 41%; errori 3; muri 12.






Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2018 alle 23:34 sul giornale del 26 marzo 2018 - 1598 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, Alessia Gorini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aS1H





logoEV
logoEV