Droga "imboscata" al parco Miralfiore, infallibile il fiuto del cane Tar

Cane antidroga polizia 1' di lettura 21/03/2018 - Continuano i sequestri di droga al parco Miralfiore, segno che di stupefacenti nel polmone pesarese ne girano parecchi. Infallibile il fiuto del cane Tar.

Ieri mattina la polizia ha passato al setaccio i luoghi maggiormente frequentati da pusher o tossicodipendenti. I controlli sono stati eseguiti in piazzale Matteotti e in zona stazione ferroviaria ma con esito negativo.

Differente la situazione all'interno del parco Miralfiore dove, grazie al fiuto di Tar, il pastore tedesco che affianca gli agenti, sono stati rinvenuti 9 sacchetti di droga contenenti marijuana e hashish per un totale di 180 grammi.

Tar ha iniziato a fiutare una pista fino al ritrovamento degli involucri contenenti la sostanza stupefacente. La vendita al dettaglio avrebbe fruttato allo spaccatore circa 2mila euro.






Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2018 alle 08:20 sul giornale del 22 marzo 2018 - 2623 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, droga, redazione, pesaro, cane antidroga, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aSR9





logoEV
logoEV