Bomba a Fano, evacuate 23mila persone. A disposizione il PalaCampanara e gli hotel di Pesaro

Sassonia 1' di lettura 13/03/2018 - Allarme bomba a Fano, un ordigno bellico è stato trovato a Sassonia. Le autorità hanno richiesto l'evacuazione di circa 23mila persone residenti nel raggio di 1.800 metri dalla bomba.

Per tutti gli evacuati sono state messe a disposizine strutture di accoglienza anche a Pesaro. "Stiamo collaborando con l’amministrazione del Comune di Fano per ospitare le persone che stanotte devono evacuare per la bomba ritrovata e ritenuta pericolosa - commenta ricci - Abbiamo messo a disposizione il pala d a campanara e grazie all’’APA gli hotel di pesaro. Pronti ad aprire altre strutture se servirà".

La bomba è lunga più di un metro, forse è carica di tritolo e potrebbe risalire alla Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di un ordigno bellico trovato a Sassonia durante i lavori agli scolmatori. A individuarlo è stato uno degli operai, nella mattinata di martedì 13 marzo. L'allarme è stato subito lanciato, e ora ad essere evacuate sono 23 mila persone, quelle residenti nel raggio di 1800 metri.


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2018 alle 22:51 sul giornale del 14 marzo 2018 - 4387 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, bomba, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aSCJ





logoEV
logoEV


.