Black Snake Moan: dall'Eurosonic di Groningen al Circolo Mengaroni di Pesaro

Black Snake Moan 2' di lettura 13/03/2018 - Dopo due live all’Eurosonic di Groningen (Olanda), Black Snake Moan torna in Italia e da inizio allo Spiritual Awakening Tour, con cui farà tappa al Circolo Mengaroni di Pesaro il prossimo mercoledì 14 Marzo.

Black Snake Moan è un progetto di ricerca sonora, che affonda le proprie radici nelle atmosfere delta blues e negli immaginari desertici, con una sfumatura psichedelica. One man band atipico, con diverse connotazioni artistiche di riferimento, quello di Marco Contestabile è un progetto a metà tra l'evocazione sonora e quella spirituale. Un'esperienza trascendentale, sintetizzata in musica nel suo primo album d'esordio.

SPIRITUAL AWAKENING è un concept album, un percorso onirico, una profonda mutazione interiore, un completo risveglio del proprio spirito. Il serpente, emergendo dal suo mondo d'ombre, porta con sé una saggezza ancestrale, è la linea guida di questo viaggio, narratore di storie di sogni ed incubi. Il disco, uscito a febbraio 2017, nasce sotto il segno del riverbero, che accompagna l'ascoltatore in un viaggio interiore scandito da ritmiche tribali ed echi ancestrali, tra misticismo sciamanico e spiritualità naturalista. Marco Contestabile è un musicista polistrumentista, classe '92 nato e cresciuto a Tarquinia (VT), qualche chilometro a nord di Roma. Le sue radici stilistiche sembrano affondare in terre molto lontane dai nostri confini. Il suo mood sonoro rimanda inizialmente al blues più primordiale, tipico del delta del Mississippi, per poi arrivare ad intraprendere sentieri dalle atmosfere a metà tra psichedeliche e mantra orientali.

Nel disco di esordio Spiritual Awakening ridefinisce il concetto di one man band, distinguendosi per l'approccio molto personale ed originale che lo porta ad essere invitato a suonare prima al Mojo Station Blues Festival e poi ad essere inserito nella line up del Rome Psych Fest, a testimonianza della credibilità riscossa dal suo sound caleidoscopico, apprezzato dai fan sia del blues che della psichedelia. L'approccio sperimentale ed ammaliante con cui Black Snake Moan si esibisce, destreggiandosi contemporaneamente con batteria, chitarra e voce, ha trovato riscontro anche in termini di importanti riconoscimenti, quali le vittorie conseguite nelle edizioni 2017 dei concorsi di Arezzo Wave e del MEI SuperStage, che gli hanno permesso di farsi notare da addetti al lavori e pubblico. A gennaio 2018 inizia il tour dall'Eurosonic di Groningen (Olanda) per poi attraversare tutta la penisola.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2018 alle 22:18 sul giornale del 14 marzo 2018 - 747 letture

In questo articolo si parla di musica, spettacoli, pesaro, Black Snake Moan

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aSCI





logoEV
logoEV