Pd: “Parlano i fatti: la destra al governo taglia, mentre il Pd investe sulla sicurezza”

segretario provinciale Pd, Giovanni Gostoli, e la segretaria comunale Pd di Pesaro, Francesca Fraternali, 2' di lettura 13/12/2017 - “La destra si ricorda di sicurezza solo quando è all’opposizione o ci sono le elezioni, mentre quando è al governo del Paese taglia i fondi per le forze dell’ordine. Parlano i fatti: dai millegiorni del governo Renzi fino ad oggi con il Pd più risorse per la sicurezza”. Il segretario provinciale Pd, Giovanni Gostoli, e la segretaria comunale Pd di Pesaro, Francesca Fraternali, rispondono alle accuse del segretario comunale di Fratelli d’Italia Nicola Baiocchi.

“Nella prossima legge di stabilità, tra l’altro, oltre al rinnovo del contratto del pubblico impiego sono previste nuove assunzioni di forze di polizia, circa 8 mila, in tre anni. Una scelta concreta di aumentare le risorse economiche a disposizione delle forze di sicurezza dopo anni di tagli indiscriminati della destra. C’è chi è capace solo di soffiare sulle paure e chi, come noi, si impegna con fatti concreti”, ricordano Gostoli e Fraternali.

“Negli anni scorsi abbiamo rivolto diversi appelli e siamo contenti che oggi ci sia una maggiore collaborazione dalla Prefettura. Sicurezza e legalità sono da diverso tempo anche al centro dell’azione del Pd provinciale. E’ un tema, infatti, che non può essere lasciato solo alle forze dell’ordine, ma interessa il senso civico di ciascuno. La vicinanza delle istituzioni ai cittadini è fondamentale e i nostri sindaci sono al lavoro per una programmazione amministrativa efficace: più attenzione all’illuminazione quartieri e frazioni, maggiore sorveglianza e più vivacità delle città perché luoghi vissuti sono più sicuri”, affermano i segretari dem.

“E’ stato lo stesso sindaco Ricci – precisa Fraternali – a chiedere un incontro del comitato provinciale della sicurezza molto prima dei furti avvenuti da Scavolini”.

“Occorre un investimento adeguato in tutta la provincia – precisa Gostoli – A cominciare dalla terza città, Vallefoglia, che negli anni è cresciuta in termini di popolazione e attività economiche ma non è aumentato altresì l’organico e il potenziamento di strutture logistiche operative per le forze dell’ordine. Un territorio di cerniera tra costa ed entroterra, al confine con la provincia di Rimini, che ha bisogno di più attenzione al fine di contrastare la piccola criminalità e prevenire la possibilità di infiltrazioni di organizzazioni malavitose”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2017 alle 17:43 sul giornale del 14 dicembre 2017 - 2124 letture

In questo articolo si parla di politica, PD Pesaro Urbino, Pd pesaro, giovanni gostoli, Francesca Fraternali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aPQN





logoEV