Pesaro Città della Musica Unesco, Fabbri: "Riconoscimento è motivo d'orgoglio, ora approvare alla Camera ddl per 150 anni Rossini"

Camilla Fabbri 1' di lettura 06/11/2017 - “Il riconoscimento di Pesaro quale Città della musica da parte dell'Unesco è motivo di immenso orgoglio per tutta la nostra comunità. Il coronamento di una lunga storia che ha avuto ed ha nella musica un riferimento culturale importantissimo, anche per la definizione della nostra identità collettiva".

"Questo riconoscimento avviene alla vigilia del 2018 che sarà l'anno dedicato a Rossini. Nelle prossime settimane, il mio disegno di legge sulle celebrazioni per i 150 anni dalla morte del grande compositore, arriverà alla Camera per la sua approvazione definitiva. Si apre dunque una stagione storica per Pesaro e per le Marche, che deve vedere tutte le istituzioni impegnate, con serietà e dedizione, a cogliere al meglio questa opportunità, anche sul piano dello sviluppo legato al settore turistico e culturale”.

Lo afferma la senatrice del Pd Camilla Fabbri, prima firmataria del ddl per le celebrazioni dei centocinquanta anni dalla morte di Gioachino Rossini, già approvato in prima lettura al Senato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2017 alle 08:10 sul giornale del 07 novembre 2017 - 932 letture

In questo articolo si parla di attualità, camilla fabbri, On. Camilla Fabbri Senatrice PD

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOE4





logoEV