Pd Pesaro: "Il Comune non gioca a fare il proprietario terriero, preferisce investire a beneficio della collettività"

partito democratico| 1' di lettura 24/10/2017 - Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale, abbiamo votato a favore della vendita di alcuni immobili inutilizzati di proprietà del Comune di Pesaro.

Non crediamo che sia un servizio alla città tenere il patrimonio immobilizzato giocando a fare i possidenti o i proprietari terrieri.

Il patrimonio pubblico deve essere impiegato per fini sociali o culturali, o dove questo non sia possibile messo in vendita per reinvestire gli utili in altri progetti per la collettività, come scuole, strade, piazze, luoghi d'incontro, musei o biblioteche.

L'opposizione ha urlato alla svendita del nostro patrimonio, preferendolo immobilizzato, gridando addirittura alla censura, scambiando forse il Comune per il deposito di Zio Paperone.

Noi rivendichiamo la scelta di natura politica di una visione dinamica, sociale e produttiva del patrimonio pubblico, e andiamo avanti, per cambiare questa città.


dai Consiglieri Comunali del Partito Democratico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2017 alle 19:39 sul giornale del 25 ottobre 2017 - 1095 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, partito democratico, comune di fano, consiglieri comunali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aOis





logoEV
logoEV
logoEV