Educatore per la disabilità sensoriale, ultimi giorni per iscriversi

disabilità sensoriale 2' di lettura 19/10/2017 - Scade il 30 ottobre 2017 il percorso professionale dal titolo “Operatore portatori handicap – Corso di qualifica per educatori disabilità sensoriale e complessa” promosso dalla cooperativa sociale Labirinto e autorizzato dalla Regione Marche. Il piano didattico del corso permette di conoscere e sperimentare la dimensione professionale dell'educatore, rendendo possibile l'accesso al mondo del lavoro sociale ai disoccupati diplomati e ai laureati.

Offrire la possibilità di lavorare nel sociale conseguendo una qualifica professionale adeguata. È questa la finalità del percorso professionale dal titolo “Operatore portatori handicap – Corso di qualifica per educatori disabilità sensoriale e complessa” promosso dalla cooperativa sociale Labirinto e autorizzato dalla Regione Marche, con Decreto del Dirigente della P.F. Istruzione, Formazione, Orientamento e Servizi Territoriali n. 304 del 27/06/2017.

Il corso è rivolto a 18 allievi, di cui 50% donne, residenti e/o domiciliati nella Regione Marche, disoccupati iscritti al Centro per l’Impiego o occupati in possesso di qualifica di 1° livello, diploma di scuola secondaria superiore (quinquennale) o laurea o due anni di esperienza lavorativa comprovata, attinenti al settore in cui si innesta la formazione, con età minima di 18 anni. Le domande dovranno pervenire esclusivamente tramite lettera raccomandata A/R allegando Curriculum Vitae da inviare a Labirinto Coop. Soc. Via Milazzo n. 28 – Pesaro 61122, entro lunedì 30 ottobre 2017 (farà fede il timbro postale).

Il taglio specifico sulla disabilità sensoriale dato al corso segue le indicazioni del quadro legislativo attuale sugli "Interventi socio-assistenziali a favore degli alunni con disabilità sensoriale", che prevede l'istituzione di un Elenco regionale degli operatori alla comunicazione e all'autonomia per disabili". Il piano didattico del corso permette di conoscere e sperimentare la dimensione professionale dell'educatore, utilizzando la prospettiva specifica della progettazione integrata e rendendo così possibile l'accesso al mondo del lavoro sociale ai disoccupati diplomati, che rientrerebbero negli standard previsti dalla legge 20/02, e ai laureati, integrando la loro formazione universitaria con un percorso formativo esperienziale.

Per informazioni: www.labirinto.coop - 0721.26691 - cfo@labirinto.coop






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2017 alle 07:00 sul giornale del 20 ottobre 2017 - 3549 letture

In questo articolo si parla di attualità, volontariato, cooperative, cooperativa sociale labirinto, disabilità sensoriale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN8S





logoEV
logoEV