Vis Pesaro, la maledizione leoncella è spezzata: Jesina affondata 1-4 grazie ai colpi di Olcese, Baldazzi e Cruz

3' di lettura 15/10/2017 - Maledizione finita: dopo 49 anni la Vis espugna Jesi e lo fa con un sonoro 1-4, frutto delle reti di Olcese (x2), Baldazzi e Cruz (su rigore). Per i padroni di casa la rete dal dischetto di Pierandrei al minuto 82.

I pesaresi salgono ora a quota 16 punti in coabitazione con Matelica e Castelfidardo, entrambi vittoriosi rispettivamente contro Nerostellati e L’Aquila, a una sola lunghezza di distanza da un Campobasso che non è riuscito ad andare oltre al pareggio casalingo con il San Nicolò. E domenica al “Tonino Benelli” arriva la Vastese. Ecco la cronaca della gara.

Importanti novità di formazione per la Vis Pesaro: Paoli ritorna a coprire il ruolo di difensore centrale di sassariniana memoria in sostituzione dello squalificato Radi, ruolo di playmaker affidato a Carta e reparto offensivo di peso nel segno di Baldazzi, Olcese, Cruz e Buonocunto. Dal canto suo la Jesina si affida ad un rodato 4-4-2 con Pierandrei e Trudo come terminali d'attacco.

È una Vis a trazione anteriore quella che scende in campo al “Pacifico Carotti”: i primi effetti di questa scelta si toccano con mano già dal 3’, quando un destro al limite di Cruz si stampa con violenza sulla traversa. La truppa di Riolfo tiene nelle mani il pallino del gioco, quella di Gianangeli sfrutta ogni singola ripartenza nonostante una difesa vissina ben schierata, ma i tatticismi imperanti fanno sì che il risultato rimanga bloccato sullo zero a zero fino alla fine della prima frazione. Ad inizio della seconda, il episodio di giornata: al 47’ un Olcese ben appostato ribadisce in porta una conclusione di Baldazzi respinta da Tavoni. Vis in vantaggio. I leoncelli tuttavia vanno vicini al pareggio una manciata di secondi dopo, con Marfella che compie una pesante leggerezza nonostante Pierandrei sia a due passi, per poi recuperare il pallone. Il raddoppio vissino è nell’aria e arriva al 53’, con Baldazzi che intercetta un retropassaggio di Silvestri per Tavoni per poi dribblare quest’ultimo e depositare in rete il pallone. Quattro minuti dopo altra incredibile leggerezza di marca jesina: Giorni scalcia Cruz in area, il brasiliano si incarica della battuta del penalty e spiazza l'estremo difensore locale. Al 68’ e all’80’ due importanti chance vissine per siglare la quarta rete, ma Olcese prima e Cruz poi non riescono ad inquadrare il bersaglio. La Jesina accorcia le distanze all’82’ con Pierandrei che dagli undici metri spiazza Marfella, colpevole di aver commesso fallo in area su Sassaroli. I ragazzi di Riolfo non mollano però il piede dall’acceleratore, Olcese al 90’ sigla l’1-4 finale e chiude definitivamente i conti.

JESINA (4-4-2)

Tavoni (Bolletta al 65’); Silvestri (Giovannini al 60’), Giorni, Gremizzi, Anconetani (Carnevali al 74’); Cameruccio, Carotti, Magnanelli, Parasecoli (Calcina al 74’); Pierandrei, Trudo (Sassaroli al 61’). A disposizione: Serantoni, Zannini, El Harrati, Margarita. Allenatore: Franco Gianangeli.

VIS PESARO (4-2-4)

Marfella; Ficola (Rossoni al 75’), Paoli, Cacioli, Boccioletti (Calzola all’88’); Bortoletti (Zinani al 92’), Carta (Castellano al 92’); Baldazzi (Rossi al 78’), Olcese, Cruz, Buonocunto. A disposizione: Stefanelli, Bellini, Ridolfi, De Piano. Allenatore: Giancarlo Riolfo.

Reti: 82’ Pierandrei - 47’ e 90’ Olcese, 53’ Baldazzi, 58’ Cruz (R)

Ammoniti: Giorni - Ficola, Baldazzi

Note: recupero 0’+4’.

Arbitro: De Tommaso di Rieti

Assistente 1: Facchini di Parma

Assistente 2: Repetto di Bolzano

Altre gare di giornata

Avezzano-Olympia Agnonese 2-1

Campobasso-San Nicolò 0-0

L’Aquila-Castelfidardo 0-2

Matelica-Nerostellati 5-0

Pineto-Sangiustese 1-1

Recanatese-Francavilla 0-2

San Marino-Fabriano Cerreto 3-0

Vastese-Monticelli 2-1






Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2017 alle 16:31 sul giornale del 16 ottobre 2017 - 4197 letture

In questo articolo si parla di sport, jesina calcio, Jesina, vis pesaro, vis pesaro 1898, vis, vis 1898, articolo, vis pesaro calcio, vis calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aNZT





logoEV
logoEV
logoEV