La Vuelle cede alla Virtus, Bologna trascinata dai canestri di Gentile

Vuelle 3' di lettura 14/10/2017 - Non arriva l'attesa seconda vittoria della Vuelle, la squadra di coach Leka si trova a rincorrere Bologna per tutti i 40 minuti, ma non sono mancate le occasioni per portare a casa la partita. Uomo partita é stato sicuramente Alessandro Gentile capace di mettere a segno ben 27 punti e di fare vincere la Virtus.

Primo quarto

qualche errore di troppo per la Vuelle mentre Bologna è messa bene sotto canestro, tutto ciò si traduce in un 4-10 dopo 4 minuti di gioco. L'azione offensiva della Virtus produce ancora punti e Bologna mette un parziale di 5 a 0. Al 7* minuto di gioco la Vuelle si mette in doppia cifra con un canestro di Ceron, 10-15. Una Vuelle più aggressiva in attacco negli ultimi minuti, si porta a -1, 20-21, pur con qualche disattenzione in difesa e un paio di decisioni discutibili degli arbitri.

Secondo quarto

bastano 20 secondi alla Vuelle per trovare il canestro del vantaggio grazie al tiro di Monaldi, un vantaggio che però dura poco e Bologna vola a +4 dopo 2 minuti. Pesaro non demorde e si rifà sotto, nel frattempo Moore lascia il parquet di gioco e si incammina negli spogliatoi dolorante a causa di una caduta durante la prima frazione di gioco. La Vuelle è più reattiva e lo si vede anche dalla stoppata di Omogbo che vola in cielo per fermare una conclusione a canestro di Bologna. La Virtus resta comunque avanti e lo fa grazie a Gentile, miglior realizzatore dei bianconeri a quota 14 punti. Bologna trova le sue prime triple che gli valgono il +8. Squadre al riposo sul 37 a 45.

Terzo quarto

È ancora Gentile l'uomo in più di Bologna, la guardia bianconera porta il vantaggio della Virtus in doppia cifra. A metà quarto il fallo di Lafayette manda in lunetta Monaldi che porta la Vuelle sul 51 a 56. Partita combattuta sui due fronti, ma la Vuelle gioca da squadra mentre Bologna si affida sempre più a Gentile. 59-63.

Quarto quarto

la tripla di Bertone accende il palasport e riporta Pesaro a -1. Nel momento migliore la Vuelle non concretizza e lascia la partita alla Virtus che si riporta a +8, 64-72. A 5 minuti dalla sirena viene fischiato un fallo antisportivo a Bertone. Pesaro che non molla e mette la tripla con Little, poi MIka a segno per il 73 a 75 a 3 dal termine. Ultimo giro di orologio con la Vuelle che caparbiamente si tiene incollata alla Virtus. Pesaro perde palla e Bologna ne approfitta mettendo 4 punti tra se e i biancorossi. Bertone prova la tripla ma la palla finisce in mano alla Virtus che si aggiudica l'incontro. Risultato finale Vuelle 75, Virtus 81.

Vuelle Pesaro - Virtus Bologna 75-81 (20-21, 17-24, 22-18, 16-18)

Vuelle: Omogbo 12, Ceron 14, Mika 14, Moore 4, Ancellotti 2, Little 13, Bertone 5, Monaldi 11

Virtus: Gentile A. 27, Umeh 7, Pajola 2, Ndoja 6, Rosselli 3, Lafayette 12, Aradori 9, Lawson 5, Slaughter 10






Questo è un articolo pubblicato il 14-10-2017 alle 20:28 sul giornale del 15 ottobre 2017 - 2836 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, redazione, pesaro, bologna, vuelle, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aNYR





logoEV
logoEV


.