L'innovazione scende in campo con i ragazzi della K-Sport Academy Azzurra

K-Sport Academy Azzurra 1' di lettura 12/10/2017 - "L'uso della waterball per il miglioramento della prestazione nel gioco del calcio". Questo il titolo del progetto di Ricerca e Sperimentazione approvato dalla Federazione calcistica Sanmarinese, del quale il Professore Emilio Cecchini sarà il Responsabile, che avrà una durata di 3 anni e che vedrà impegnati circa 200 giovani fra gruppo di lavoro e quello di controllo.

Gli esordienti 2006 della K-Sport Academy Azzurra, allenati dai MIster Fabio Ferrini ed Alessandro Giovanelli, faranno parte proprio del gruppo di lavoro, ed effettueranno esercitazioni specifiche utilizzando la metodologia operativa definita all'interno del progetto insieme agli obiettivi, le finalità, le attrezzature e i sistemi di rilevazione e valutazione tracking.

Ieri, sul sintetico "Sante Vigo" di Vallefoglia, si sono svolti i primi test sotto l'occhio attento del Responsabile Tecnico del Settore Giovanile Maurizio Pozzi, del Prof. Emilio Cecchini e del suo staff.

Un'Azzurra dunque sempre più nel futuro, attenta alla crescita umana e tecnica dei suoi ragazzi, all'avanguardia in termini di innovazione e tecnologia applicata allo sport.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2017 alle 17:45 sul giornale del 13 ottobre 2017 - 2134 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, A.S.D. Azzurra Vallefoglia, Azzurra Vallefoglia, K-Sport Academy Azzurra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aNUW





logoEV
logoEV