“Largo ai Giovani”, a Mombaroccio anche i Giovani potranno dire la loro

Largo ai Giovani”, a Mombaroccio anche i Giovani potranno dire la loro 2' di lettura 09/10/2017 - In data 31 Luglio il Consiglio Comunale di Mombaroccio ha approvato (con 6 voti favorevoli e 3 astensioni da parte delle minoranze) il Regolamento del Consiglio Comunale dei Giovani.

I Consigli Comunali dei Giovani sono presenti in Italia da circa vent’anni e se ne possono contare più di cento; anche il Comune di Mombaroccio ha ritenuto opportuno istituire un Organo che renda i propri ragazzi più partecipi alla vita politica e sociale.

L’idea nasce dalla volontà del’Amministrazione comunale di Mombaroccio di creare uno strumento, uno spazio dove i giovani residenti possono incontrarsi e confrontarsi, portare le proprie esperienze, i propri desideri, le proprie idee. Un luogo nel quale condividere i progetti, pensare o proporre iniziative ed eventi che riguardano il mondo giovanile e non solo. E così dare loro la possibilità concreta di rappresentare tutti i giovani del territorio, diventando da tramite tra questi e l'Amministrazione Comunale.

Per rendere il tutto più autentico sono state apportate alcune modifiche allo schema classico dei Consigli Comunali dei Giovani: i candidati non vengono eletti attraverso delle elezioni ed è stata abbassata la soglia d’età dei partecipanti, portandola da 12 a 18 anni, anziché da 15 a 25.

La scelta di non proporre le elezioni, dibattuta anche all’interno di una riunione dei Capigruppo, è stata presa per evitare che i giovani “scimmiottino” quella politica fatta di propaganda e/o promesse elettorali, una politica che punta più ai ruoli che alle azioni.

La politica non deve essere un continuo scontro tra vincitori e vinti (in base a un sistema elettorale), ma un incontro di idee tra persone che si sono prese, insieme, la responsabilità di cercare di lasciare il mondo un po’ meglio di come lo hanno trovato.

Si è inoltre deciso di privilegiare una fascia d’età forse un po’ troppo bistrattata. L’adolescenza, infatti, è quella fase della vita in cui non si è più bambini, ma non si è neanche adulti, quindi si fa fatica a trovare una collocazione, se non nel mondo virtuale dei social.

In questo modo i ragazzi hanno la possibilità di capire come fare la politica, attraverso le discussioni, ma anche gli iter amministrativi. Potranno farsi le ossa per affrontare una eventuale “discesa in campo” una volta maggiorenni.

Dall’altra parte il Comune ha la possibilità di avere un nuovo interlocutore e un collaboratore sulle scelte delle politiche locali.

Le domande, scaricabili dal sito del Comune di Mombaroccio, dovranno essere inoltrate all’Ufficio Protocollo del Comune di Mombaroccio entro le ore 13.00 del 30 Novembre 2017.

Per chiarimenti e approfondimenti è stata programmata un’assemblea presso il Teatro di Mombaroccio il giorno 18 Novembre 2017 alle 16.30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2017 alle 12:22 sul giornale del 10 ottobre 2017 - 857 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovani, mombaroccio, Comune di Mombaroccio, Largo ai Giovani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aNMA





logoEV
logoEV