Italservice Pesarofano, è vittoria bissata: battuto il Kaos Reggio Emilia per 3-2

3' di lettura 06/10/2017 - E sono 2. L'Italservice Pesarofano batte il Kaos Reggio Emilia per 3-2 grazie alle reti di Marcelinho, Manfroi e Asensio, punte di un iceberg rappresentato da una prestazione di grande spessore. Sugli spalti del Palafiera l'ex trainer Cafù, in procinto di accasarsi a Castelfidardo (Serie B).

Pronti, via e subito ritmi importanti, ma è il Kaos a rendersi pericoloso per primo: un tiro piuttosto defilato di Avellino a -19’30” sfila di poco a lato alla sinistra di Guennounna. Pesarofano che fa fatica ad imbastire fertili trame di gioco, Reggio che invece preme costantemente il piede sull’acceleratore ed è Tuli che a -17’ sfiora il vantaggio. I pesaresi però prendono coraggio e a -15’15” hanno la prima occasione di giornata, quando Stringari, pur rallentato da un avversario, sfodera un destro potente che si infrange sulla parte esterna della rete. Coraggio premiato nel migliore dei modi: a -12’19” arriva la rete del (meritato) vantaggio: sgroppata sulla fascia di Manfroi, servizio per Cesaroni che colpisce la traversa e ribattuta vincente da due passi di Marcelinho. La reazione reggiana arriva puntuale, ma i ragazzi di mister Ramiro oppongono la necessaria solidità difensiva per contenere il risultato e quella giuste dose di proposività che permette di raddoppiare a -8’35” con Manfroi che approfitta di un buco nella difesa ospite per depositare in rete un delizioso diagonale. A -2-25” contrasto di gioco fatale per Stringari, che dopo essere stato arginato irregolarmente da un avversario nel corso di una ripartenza è costretto ad abbandonare il campo con un forte dolore al ginocchio destro. Davvero poco da segnalare fino alla fine di prima frazione, eccezion fatta per una gran parata di Guennounna a seguito di una conclusione ravvicinata di Avellino.

Il secondo tempo si apre con una piccola doccia gelata per i padroni di casa: un erroraccio di Guennounna (poi uscito dolorante) praticamente sulla linea di porta consente all’attacco reggiano di costringere Curri all’autorete. Il tono agonistico della gara ora sale sensibilmente e le squadre hanno occasioni in serie, ma è l’Italservice a confezionare il 3-1: a -13’13” Asensio buca la porta con un pallonetto delizioso che manda in visibilio i 900 del Palafiera. I ritmi iniziano a calare, poche occasioni si vedono a parte un potente tiro di Schinnà a -8’ che Miraglia spedisce in angolo e una punizione a -5’45” di Kakà che si infrange sulla barriera. Ma è Fits ad accorciare ulteriormente le distanze a -5’05” con uno scavetto di pregevolissima fattura che sorprende Miraglia. Kaos letteralmente in palla, il tono agonistico si alza improvvisamente e Miraglia si produce in prodigio su un possesso avversario per poi ripetersi in almeno un paio di occasioni. A -1’55” è timeout Kaos. La soluzione Avellino portiere di movimento non dà gli effetti sperati in casa reggiana, il 3-2 finale è solida realtà. E sono 2 vittorie su 2 per i biancorossi.

ITALSERVICE PESAROFANO

Guennounna, Tonidandel, Marcelinho, Manfroi, Cesaroni, Boaventura, Asensio, Curri, Ugolini, Miraglia, Lamedica, Stringari. All. Ramiro.

KAOS REGGIO EMILIA

Moliterno, Titon, Fits, Avellino, Pulvirenti, Timm, Tuli, Schinà, Fusari, Dudù, Kakà, Garrido. All. Alonso.

Reti: -12’19” 1T Marcelinho (P), -8’35” 1T Manfroi (P), -8’26” autogoal Curri (K), -13‘13” 2T Asensio (P), -5’05” 2T Fits (K)

Ammoniti: Marcelinho, Cesaroni (P) - Avellino, Tuli, Kakà (K)

Espulsi: allontanato il vice-allenatore del Kaos Reggio Emilia Nunzio Checa per proteste.

Note: 900 spettatori.

Arbitro 1: Di Resta di Roma 2

Arbitro 2: Marangi di Brindisi

Cronometrista: Cursi di Jesi








Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2017 alle 22:27 sul giornale del 08 ottobre 2017 - 1556 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, calcio 5, reggio emilia, italservice, italservice pesarofano, pesarofano, italservice pesaro fano, articolo, Riccardo Spendolini, Italservice Pesaro-Fano, reggio, Italservice Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNJy