Gran Parco Miralfiore, Santini: “Se ami il parco non puoi mancare”

Massimiliano Santini 2' di lettura 06/10/2017 - E’ un grande piacere per me ritornare al lavoro ed organizzare eventi al Parco Miralfiore, poiché proprio in questo parco circa 10 anni fa ho sperimentato quello che era il mio primo evento goliardico: il FogliaChallenge, una manifestazione per la salvaguardia del fiume Foglia che nell’ultima edizione quella del 2013 aveva coinvolto più di 300 persone in un “carnevale” lungo il fiume fino al parco Miralfiore.

Gran Parco Miralfiore è un grande contenitore, abbiamo sviluppato l’idea principale dell’Assessore Antonello Delle Noci in un evento suddiviso nelle 4 stagioni, ad ogni stagione il suo evento. Domenica 8 ottobre quindi prenderà vita l’evento autunnale, una Open Day ricca di tantissime attività completamente gratuite rivolte alla cittadinanza. Saranno allestite 6 aree tematiche: NATURA, BENESSERE, SPORT, PICCOLI, ARTE e FOOD, coordinate e gestite da circa 30 attività del territorio come associazioni sportive, culturali e di promozione sociale. Durante la giornata i partecipanti saranno coinvolti in: lezioni di yoga, pilates, tai chi, ginnastica funzionale, boxe, equitazione, zumba, pizzica,hip hop, mountain bike e tantissime altre.

Concerti musicali con i Balusk e Le Strade feat Joe Castellani, commedie dialettali, spettacoli di danza, proiezione di documentari naturalistici e momenti di alta comicità con Bicio l’antidepressivo naturale. Una zona bimbi ricca di attività: laboratori didattici con materiali di recupero, laboratori per la costruzione di aquiloni, ginnastica per bambini, il gioco dell’oca e tantissime altre iniziative. A mio parere l’attività più interessante però rimangono le visite guidate all’interno dell’area naturalistica del lago del parco, guidate da Andrea Fazi.

Come amministrazione in questi anni è stato fatto un grandissimo lavoro per quello che riguarda la realizzazione di manifestazioni, rispetto a 5 anni fa gli eventi sono presso che quadruplicati nella città di Pesaro. Purtroppo la maggior parte di queste manifestazioni sono tutte concentrate nella zona del centro storico e nella zona mare. A mio parere un impegno importante sarebbe quello di “RICALIBRARE” il calendario eventi della città di Pesaro spostando o prevedendo alcune grandi manifestazioni al Parco Mirafliore.

Un ringraziamento doveroso a Riccardo DeSimoni, Andrea Fazi, Antonio Spina e Zeno Ballerini, poiché é grazie al loro impegno ed al loro amore che tutta l'area parco é gestita e tenuta come un gioiello.

Vi aspettiamo domenica 8 ottobre, se ami il parco non puoi mancare!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2017 alle 08:59 sul giornale del 07 ottobre 2017 - 3605 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, massimiliano santini, parco miralfiore, Gran Parco Miralfiore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aNHY





logoEV
logoEV