Maria Elena Boschi ai Mondiali di ginnastica ritmica "Pesaro 2017"

Maria Elena Boschi ai Mondiali di ginnastica ritmica "Pesaro 2017" 3' di lettura 31/08/2017 - Mondiali di ginnastica ritmica "Pesaro 2017": delegazione di Fig e Fgi ricevuta in Prefettura dal Prefetto Pizzi, nel pomeriggio visita del sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Maria Elena Boschi.

Una delegazione dei Mondiali di ginnastica ritmica “Pesaro 2017” è stata ricevuta questa mattina in Prefettura. Il presidente della Federazione internazionale di ginnastica ritmica Morinari Watanabe, il segretario generale della Fig André Geissbuhler e il presidente nazionale della Federazione ginnastica d'Italia Gherardo Tecchi, accompagnati dal presidente del C.O.L Turismo&Sport Paola Porfiri, dal presidente Aspes Luca Pieri, dal direttore generale Aspes Ivo Monteforte e dal direttore dell'Adriatic Arena Filippo Colombo, hanno visitato le splendide sale del Palazzo Ducale rimanendone molto colpiti. Ad accoglierli il prefetto di Pesaro Urbino Luigi Pizzi insieme al sindaco di Pesaro Matteo Ricci.

Prima della visita guidata all'edificio eretto da Alessandro Sforza verso la metà del 1400 i saluti alla delegazione del prefetto Pizzi che, dopo essersi complimentato con gli organizzatori dell'evento, ha ricordato il prezioso sforzo delle Forze dell'Ordine e del sistema della sicurezza locale per garantire che tutta la manifestazione si svolga in maniera regolare e sicura. Emozionato anche il sindaco Ricci. "Ieri sera durante la cerimonia di apertura abbiamo avuto la netta sensazione che gli occhi dell'intero pianeta fossero puntati sulla nostra città – ha spiegato – Ringrazio il Col “Turismo e Sport” e l'Aspes per l'organizzazione di un evento mondiale che renderà Pesaro ancora di più “Città dello Sport” e ringrazio anche la Prefettura e le Forze dell'Ordine per lo straordinario lavoro che stanno svolgendo al fine di garantire la sicurezza". Dopo un reciproco scambio di doni il presidente Watanabe ha salutato Pesaro ossia "la città dove è nato Rossini e dunque città della Musica e la musica è molto importante nella ginnastica ritmica". Infine il presidente Aspes Luca Pieri ha ribadito quali sono i fattori che hanno consentito di portare a Pesaro un evento di portata mondiale. "La vicinanza delle istituzioni e in primis di Comune e Regione, la possibilità di disporre di uno degli impianti sportivi più belli d'Italia e le capacità organizzative del Col “Turismo&Sport” grazie al quale, dopo 9 anni di Coppa del Mondo, siamo riusciti a conquistarci la credibilità necessaria ad ospitare un Mondiale di ginnastica ritmica – spiega il presidente Pieri – Un sentito ringraziamento va inoltre alle Forze dell'Ordine e alla Prefettura grazie alle quali, in un contesto storico delicato come quello attuale, riusciamo a organizzare un evento internazionale in completa sicurezza. Un lavoro enorme integrato dal servizio di sicurezza interno all'impianto".

Nel pomeriggio poi una gradita sorpresa che ha reso ancora più speciale la seconda giornata dei Mondiali di ginnastica ritmica “Pesaro 2017”. Il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Maria Elena Boschi è giunta all'Adriatic Arena dove si è intrattenuta per qualche decina di minuti per assistere alle gare delle ginnaste individualiste impegnate negli esercizi di “Nastro” e “Clavette” fase di qualificazione. Stasera, a partire dalle 20:55 (diretta Raisport 1) le finali di specialità “Nastro” e “Clavette”.

PROGRAMMA http://www.rgwch2017.com/#programma

RISULTATI PARZIALI SECONDA GIORNATA http://www.rgwch2017.com/risultati-di- gara/

Foto relative all'incontro in Prefettura CREDITS: ENRICO DELLA VALLE

Foto Adriatic Arena: sottosegretario Boschi con alla sua destra il sindaco Matteo Ricci, alla sua sinistra il presidente Aspes Luca Pieri e il presidente Fgi Tecchi








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2017 alle 18:57 sul giornale del 01 settembre 2017 - 4508 letture

In questo articolo si parla di sport, prefettura pesaro, mondiali di ginnastica ritmica, maria elena boschi, Pesaro 2017

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aMBd





logoEV