Progetto “Polytico”, Delle Noci e Della Dora: “45mila euro per l’educazione civica dei giovani”

politiche giovanili| 2' di lettura 29/08/2017 - Selezionato e finanziato dalla Regione Marche, il progetto “Polytico” dell’Unione del Pian del Bruscolo. Obiettivo: avvicinare i giovani alle istituzioni.

Il progressivo scollamento tra giovani ed istituzioni, rischia di alimentare sentimenti di sfiducia e di minare l’educazione civica alla base del contratto sociale. Proprio per questo il Comune di Pesaro, in partnership con tutti i Comuni che aderiscono all’Unione del Pian del Bruscolo e con la collaborazione dell’Ambito Territoriale Sociale, ha elaborato una proposta progettuale, denominata “Polytico”. Il progetto è stato selezionato e finanziato dalla Regione Marche con un budget complessivo di circa 45mila euro.

L’obiettivo è avvicinare i giovani alle istituzioni attraverso processi di gamification, ovvero l’utilizzo di giochi e modalità divertenti per spiegare l’educazione civica.

“Polytico” ha ottenuto un finanziamento maggiore del preventivato, per scelta della Regione Marche. A pensare tutte le attività, sono stati gruppi ed associazioni giovanili. Sono per la maggior parte azioni che coinvolgeranno gli studenti del Campus Scolastico ai quali saranno raccontate, nella forma del gioco, le istituzioni pubbliche.

Tra le tante iniziative, quella di un’associazione giovanile di Gradara che costruirà un gioco da tavola, basato proprio sul funzionamento delle istituzioni. La comunicazione del progetto, affidata ad un’associazione giovanile di Tavullia, avverrà tramite un Ape Car (gratuitamente fornito da Piaggio S.P.A. ) su cui sarà istallata una web tv itinerante.

“Abbiamo avviato un proficuo percorso di progettazione a favore dei giovani” - sottolinea Antonello Delle Noci assessore alla Gestione con delega alla ricerca finanziamenti comunitari e nazionali. “Aumentare la sensibilità istituzionale, fornire strumenti per garantire una competitività internazionale ai nostri studenti – sottolinea Delle Noci - , rappresentano un investimento per creare la futura classe dirigente”.

Vogliamo individuare nuovi canali per dialogare con i giovani – precisa Mila Della Dora assessore al Benessere con delega alle politiche giovanili - grazie alla gamification vogliamo alleggerire il loro percorso formativo ma stimolare, con azioni di sensibilizzazione in merito alle istituzioni, la loro coscienza critica”.

L’ Unione dei Comuni, che ha presentato il progetto “Polytico”, con il supporto dell’Ufficio Sviluppo ed Opportunità del Comune di Pesaro, sta ottenendo ottimi risultati nell’intercettazione di fondi europei e nazionali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2017 alle 16:48 sul giornale del 30 agosto 2017 - 1023 letture

In questo articolo si parla di attualità, politiche giovanili, pesaro, Comune di Pesaro, Polytico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMw6





logoEV