Pd, iniziati i congressi nei circoli

Pd pesaro segretario provinciale Giovanni Gostoli 2' di lettura 23/03/2017 - È iniziata la stagione congressuale del Partito democratico per l’elezione del Segretario nazionale anche nei circoli della provincia di Pesaro e Urbino.

La road map prevede fino al 2 aprile i congressi di circolo dove vengono presentanti agli iscritti i documenti programmatici dei candidati, discussi insieme e poi votati. Subito dopo si aprirà la corsa per le Primarie del 30 aprile che saranno aperte a tutti gli elettori Pd. Le primarie sono il momento nel quale il popolo democratico sceglierà il segretario nazionale e i rappresentanti del territorio per l’assemblea nazionale.

Nei primi tre giorni di incontri nei circoli della provincia di Pesaro e Urbino Matteo Renzi è al 75% e Andrea Orlando al 25%. Renzi vince nei circoli di Cartoceto, Sant'Angelo in Vado, Canavaccio (Urbino), Sant'Ippolito, Acqualagna, Mazzaferro (Urbino). Andrea Orlando ha avuto la meglio a San Costanzo e Montesoffio (Urbino). Per Michele Emiliano, al momento, un solo voto tra gli iscritti a Sant’Ippolito.

Sono ancora tanti i congressi da svolgere, le proposte dei candidati e il calendario completo sono disponibili sul sito web ufficiale del Pd provinciale (www.pdpu.it) . In questi primi appuntamenti hanno partecipato un totale di circa 120 iscritti sui 214, circa il 56 %. Solitamente l’affluenza degli iscritti è più alta in occasione dei congressi provinciali quando il compito di scegliere il segretario è esclusivo degli aderenti al Pd, mentre per i congressi nazionali la partecipazione si è attestata sempre dal 30 al 40 % degli aventi diritto, in quanto la decisione finale è del popolo delle Primarie.

Il Pd è un partito di iscritti ed elettori: 3500 iscritti e un popolo delle primarie dalle 15 mila alle 25 mila persone. Siamo l’unica realtà che apre le porte a una partecipazione alle scelte vera, radicata in ogni quartiere e comune del territorio provinciale – spiega il segretario provinciale Giovanni Gostoli Gli incontri nei circoli sono una straordinaria occasione di confronto sulle proposte per il Pd e per l’Italia. Lo spirito che deve accompagnare ciascuno al congresso è quello di avere a cuore il Pd perché è l’unico strumento che può cambiare il meglio il Paese. Chi parteciperà alle primarie, prima ancora dei leader, deve avere cura della comunità. E si impegna a rispettare la democrazia – conclude il segretario provinciale Gostoli - Chi perde sostiene chi vince e chi vince deve cogliere l'opportunità di rendere protagonisti tutti”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2017 alle 08:05 sul giornale del 24 marzo 2017 - 1809 letture

In questo articolo si parla di politica, pd, PD Pesaro Urbino, Pd pesaro, giovanni gostoli, segretario provinciale, stagione congressuale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aHKn





logoEV