Basket: il Nomisma Pisaurum piega facilmente Jesi e chiude la Regular Season al quarto posto

Nomisma Pisaurum Basket Pesaro 3' di lettura 16/03/2017 - Torna alla vittoria dopo tre stop consecutivi il Nomisma Pisaurum, che al Palas di via dei Partigiani batte il fanalino di coda Jesi al termine di un match che evidenzia ancora il momento di appannamento di Giacomini e compagni.

Una partita infatti non entusiasmante, piena di errori e resa facile solo dall’inconsistenza di un avversario che peraltro si presentava senza numerosi giocatori.

Poco da commentare dunque su un match giocato con bassa intensità e che ha visto Cecchini nel primo tempo e Ravaioli e Giacomini nel secondo effettuare gli strappi decisivi per sconfiggere un avversario volenteroso ma oggettivamente in grossa difficoltà. Con due turni ancora di disputare il Pisaurum è già certo della sua quarta posizione alla griglia play off promozione che inizieranno il prossimo aprile. Ciò significa primo turno con l’eventuale bella in casa, presumibilmente contro la Stamura Ancona ed eventuale finale con la favoritissima Civitanova, squadra costruita con un budget impensabile per la categoria e che è data da tutti come certa di accedere alla fase nazionale per la promozione. I ragazzi di coach Foglietti anche quest’anno hanno interpretato un campionato sopra le righe, confermando la netta supremazia cittadina e superiorità rispetto a Bramante e Loreto e mettendo alle sue spalle squadre ben più attrezzate economicamente. Dopo una lunga striscia di vittorie ed essere stata a lungo la terza forza del campionato, nell’ultimo periodo si è verificato un netto calo sia per quanto concerne la qualità del gioco espresso e di conseguenza dei risultati e ciò è costato il terzo posto in classifica ai danni di un Pedaso lanciatissimo.

Ora queste due settimane saranno fondamentali per ricaricare le pile ed arrivare ai match che contano al massimo della condizione e delle motivazioni, sebbene a Matelica e in casa contro Urbania si dovrà comunque onorare il campionato e si cercherà di chiudere al meglio la Regular Season. Ciò che la società si augura è che l’ottimo campionato disputato non susciti nei ragazzi un certo appagamento ed i play off non siano interpretati come partite da giocare “alla morte” ma come un semplice “premio” prima delle meritate vacanze che vedrebbe in tal ipotesi la squadra pesarese nel semplice ruolo di comparsa. Questa è la principale preoccupazione di coach Foglietti, che anche in questa stagione ha svolto un lavoro eccezionale ma che, giustamente, vuole provare ad arrivare fino in fondo, non accontentandosi di quanto fatto di buono fino ad ora. Le motivazioni, la voglia di emergere e di vincere di questi ragazzi saranno fondamentali perché se è vero che la logica dice che sarà Civitanova ad approdare al girone interregionale per la promozione in Serie B, lo sport è bello perché a volte regala sorprese e colpi di scena.

Ma è chiaro che solo aumentando l’intensità, la “fame” , l’aggressività e l’autostima questo gruppo potrà recitare un ruolo importante nei play off promozione. Prossimo appuntamento sabato 18 marzo a Matelica e poi ultima di campionato sabato 25 marzo alle 18 al Palas di via dei Partigiani per l’ultima di Regular Season contro l’Urbania dei pesaresi Facenda, Longoni e Pentucci.

Pisaurum: Carnaroli 3, Morelli 2, Bianchi, Giacomini 18, Jovanovic 12, Vichi 3, Foglietti 2, Cecchini 12, Ravaioli18,Giovanelli,Cristiano.All.S.Foglietti

Jesi: Foschi, Diotallevi 8, Traini 3, Santinelli, Ganzetti 17, Mosca 7, Montanari 2, Callara 9, Marzullo 2, Sebastianelli 1. All. Riciputi


   

da Pisaurum Basket





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2017 alle 08:01 sul giornale del 17 marzo 2017 - 1262 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, basket pesaro, nomisma, Pisaurum Basket, Nomisma Pisaurum

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aHui







.