Il Pd parla di lotta alla povertà nelle Marche con tante associazioni e Livia Turco

2' di lettura 24/02/2017 - “Insieme contro la povertà nelle Marche” è il titolo dell’iniziativa pubblica organizzata dal Pd provinciale di Pesaro e Urbino che si terrà lunedì 27 febbraio, ore 18, a Pesaro presso la Sala del Centro per l’Impiego in via Luca della Robbia.

“La lotta alla povertà è uno dei temi centrali del Pd. Per la prima volta il nostro Paese avrà misure concrete di contrasto e tutela dei più fragili – spiega il segretario provinciale Pd, Giovanni Gostoli - In Italia sono 4 milioni le persone che si trovano in povertà assoluta e una stima parla nelle Marche di circa 12 mila famiglie, oltre 3 mila nella provincia di Pesaro e Urbino.”

Introdurrà l’incontro Livia Turco, Presidente della fondazione Nilde Iotti ed già Ministro per la Salute e la Solidarietà Sociale. Si parlerà del Piano nazionale di contrasto alla povertà, il ruolo della Regione Marche e il lavoro da fare con i territori. Sarà presente il consigliere regionale e presidente della commissione “sanità e politiche sociali”, Fabrizio Volpini. L’esperienza pesarese del “reddito di dignità” sarà raccontata dall’assessore comunale di Pesaro Antonello Delle Noci. Tanti gli interventi e le testimonianze: Marina Bargnesi, assessore welfare Città di Fano; Daniela Ciaroni, assessore ai servizi sociali Città di Vallefoglia; Daniela Barbaresi, segretaria regionale Cgil; Sauro Rossi, segretario regionale Cisl; Maurizio Tommasini, presidente Acli Marche; Massimiliano Bianchini, presidente Arci Marche; Alessandro Nardelli, responsabile provinciale Pd Welfare; Simone Bucchi, Presidente Csv Marche; Franco Alleruzzo, Presidente di Legacoop Marche; Riccardo Morbidelli, Uil Marche.

“Oggi si è aperta la strada per un intervento strutturale che porterà al Reddito di inclusione sociale, grazie al lavoro delle oltre trenta associazioni di Alleanza contro la povertà e l’iniziativa di Parlamento e Governo – afferma Gostoli - Sono tante le risorse che arriveranno nel territorio per chi non ha uno standard di vita minimamente accettabile: a quelle già stanziate lo scorso anno nell’ultima Legge di Stabilità del governo Renzi è previsto 1 miliardo di euro per il 2017 e nel 2018 crescerà a 1,5 miliardi. Insieme al sostegno economico le persone dovranno aderire a un progetto personalizzato di inclusione sociale e lavorativa. Il Piano nazionale rappresenta una sfida organizzativa per l’intero sistema del welfare dei Comuni e delle Regioni, anche culturale perché rimette al centro il tema dell’uguaglianza.”

Info: www.pdpu.it


   

da Pd Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2017 alle 01:29 sul giornale del 25 febbraio 2017 - 1254 letture

In questo articolo si parla di attualità, marche, povertà, Pd pesaro, livia turco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aGNu







.