I lavori pubblici che verranno, ecco la Pesaro targata 2017

Impianto sportivo Pentathlon in via Togliatti Pesaro 2' di lettura 05/01/2017 - Già nel 2016, per la legge di stabilità e i fondi europei, Pesaro è divenuta un cantiere a cielo aperto. Ora per il 2017 gli appuntamenti di restyling e costruzioni, sono molte sulla carta. Speriamo che l'amministrazione comunale guidata dal sempre più popolare Matteo Ricci, anche se le sirene della politica romana sono sempre più forti ed allettanti, possa mantenere le date e gli impegni fin qui rispettati.

Iniziamo dal centro storico e dalla trafficata e punto nevralgico della città, via S.Francesco, chiamata da molti pesaresi la via delle elemosine. La via sarà riqualificata, in quanto sotto i portici, verrà installato un marciapiede in porfido a lastricati rialzato e allargato di due metri e mezzo. Quindi niente posti auto, che in realtà in questo momento non creano problemi di viabilità. Il costo dell'intervento sarà di 300mila euro. I lavori dovrebbero partire nei prossimi giorni del mese di gennaio.

Anche il vicino piazzale Olivieri dovrà avere un restyling con la sostituzione del porfido rovinato e dei pali della luce e la piantumazione di un albero alto 3 metri. L'intervento costerà 200mila euro. Un altro punto nevralgico del centro storico, che verrà recuperato è il corso XI Settembre, con l'innalzamento e ampliamento del camminamento sotto i portici e il posizionamento di vasi al posto degli stalli auto, come nell'area tra ex Pescheria e Mengaroni.

A marzo è prevista la consegna della polisportiva Pentathlon di via Togliatti alla federazione nazionale di Pentathlon . La struttura con un costo iniziale di 7,5 milioni di euro verrà consegnata incompleta con la prospettiva di chiudere il cantiere per il 2018, Un edificio ormai chiuso da anni il cui appalto del 2016, era rimasto sotto naftalina, è l'ex tribunale, che secondo gli auspici del sindaco Ricci, dovrebbe riaprirsi prima del 2018 ed ospiterà gli uffici comunali dell'ex Bramante. L'immobile non sarà più comunale, in quanto verrà ceduto all'Inail, con il riscatto ventennale. In cambio entreranno nelle casse comunali 5,1 milioni di euro.

Ma questi soldi partiranno in fretta, destinazione la riqualificazione del San Domenico, da trasformare in polo del food. Certo che per la bellissima struttura del San Domenico, da polo culturale e universitario a centro food, vi sono state delle trasformazioni d'uso, che tutti i pesaresi si auspicano possa aprirsi definitivamente dopo la ristrutturazione estiva.

Per il vecchio Palas di via dei Partigiani, appalto di quasi 4 milioni di euro, la destinazione per il 2018 è il Rof, che già in passato ha presentato delle magnifiche produzioni come il Guglielmo Tell. Entro la fine del 2017, dovrebbe iniziare la realizzazione della circonvallazione di Muraglia, la prima delle opere compensative della terza corsia autostradale con i fondi Fas.


   

da Paolo Montanari





Questo è un articolo pubblicato il 05-01-2017 alle 17:15 sul giornale del 06 gennaio 2017 - 12512 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, attualità, pesaro, opere, news, Paolo Montanari, pentathlon, articolo, Impianto sportivo Pentathlon, via Togliatti Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aFdK





logoEV
logoEV
logoEV


.