Ladri sorpresi nel parcheggio dell'ospedale di Muraglia, uno dei due finge un malore

Carabinieri 1' di lettura 02/12/2016 - Due uomini di origini napoletane sono stati sorpresi nel parcheggio dell'ospedale di Muraglia mentre forzavano le auto in sosta. Durante l'arresto uno dei due ha accusato due malori sospetti.

E' stata una donna ad allertare i carabinieri mentre assisteva all'azione criminale dei due campani. I due uomini, di 42 e 53 anni, sono stati sorpresi ad armeggiare tra le auto in sosta. L'intervento dei militari ha consentito di bloccare i ladri mentre transitavano in via Fratti.

Durante la perquisizione uno dei due ha simulato un malore ed è stato accompagnato al pronto soccorso, mentre il 53enne è finito direttamente in caserma. Durante gli esami di rito il 42enne ha firmato per uscire dall'ospedale dove ad attenderlo c'erano i carabinieri. Alla vista dei militari l'uomo ha accusato un nuovo malore ed è stato riaccompagnato in ospedale per ulteriori esami, ma ha firmato nuovamente per l'uscita.

L'uomo dovrà restare a Napoli fino al processo.






Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2016 alle 12:42 sul giornale del 03 dicembre 2016 - 7277 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, pesaro, furto, rossano mazzoli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aEcf





logoEV
logoEV


.