M5S: lettera aperta al Sindaco di Gabicce Mare

Sabrina Paola Banzato 3' di lettura 22/10/2016 - I Gabiccesi sono stanchi e vogliono addirittura cambiare Regione, altro che Unione a 8 comuni o Ospedale a Fosso Sejore!

I cittadini di GABICCE MARE sono di nuovo all'oscuro delle scelte che questa amministrazione comunale sta facendo sul loro futuro.

Il Sindaco di Gabicce Mare il 17 ottobre alla conferenza di Area Vasta restando con il Gruppo pro Ospedale unico a Fosso Sejore ha detto si alla chiusura dell’Ospedale di Pesaro e tra pochissimo porterà in consiglio comunale la scelta di entrare in una nuova unione dei comuni con ben otto territori di cui non sa nulla nessuno nemmeno le minoranze.
Nessuno sa nulla nemmeno del fallimento dell'unione a 4 comuni sotto la presidenza del sindaco di Gabicce Pascuzzi, aperta solo un anno fa che ora verrà chiusa.
Tutto si realizza sempre nelle stanze del Comune con le finestre e le porte ben chiuse.

Perché non spiegare ai cittadini queste scelte che portano a cambiamenti sostanziali nelle modalità di erogazione dei servizi ovvero quelli che tutti noi paghiamo con le nostre tasse? Da una prima discussione con i cittadini è emersa addirittura la voglia di cambiare regione e andare in Emilia-Romagna, la vicina cattolica è certamente più affine culturalmente e per storia nonché prelibata per l'offerta di servizi ecc. Lunedì Scorso il Sindaco di Cattolica e la sua giunta hanno partecipato ad un incontro aperto con i cittadini di Gabicce esprimendo in sintesi il loro apprezzamento per le riflessioni aperte sul passaggio al territorio vicino e tutte le concrete motivazioni che ci vedono così uniti a Cattolica piuttosto che a Pesaro.

I cittadini in questa occasione e anche sui socialnetwork dove si è parlato tanto di questo tema negli ultimi giorni, hanno anche espresso la grande preoccupazione di andare a farsi governare dal Comune di Pesaro. Questa Unione a 8 comuni preludio di una fusione a breve, rende felice il Sindaco Ricci di Pesaro che non vede l’ora di essere il sindaco della più grande città delle marche e andarsene così nel nuovo senato, ma non interessa per niente i cittadini di Gabicce Mare. Si sta già formando un comitato che chiederà di svolgere un referendum cittadino sul tema #GabicceInRomagna.

Lunedì 24 ottobre presso il centro civico alle 21:00 molti cittadini si riuniranno di nuovo con le porte aperte per discutere di questi temi, chiediamo al sindaco e a tutta l'amministrazione di essere presenti e di ascoltare e spiegare anche in quella sede tutte queste scelte che si stanno facendo.

I cittadini chiedono informazione prima che le scelte vengano fatte e vogliono partecipare, ma questa amministrazione finora non ce l'ha permesso.

E' venuto il momento di dare spazio e voce a chi vuol dire la sua. Insieme per cambiare era il nome della lista di chi ora ci governa, è venuta l’ora di dimostrare che le scelte si faranno insieme davvero.


da Sabrina Paola Banzato
Consigliere M5S Gabicce Mare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2016 alle 18:29 sul giornale del 23 ottobre 2016 - 3631 letture

In questo articolo si parla di politica, gabicce mare, consigliere, Movimento 5 Stelle, sabrina paola banzato, M5S Gabicce Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aCCQ





logoEV
logoEV
logoEV