O la borsa o la vita! Serata di raccolta fondi per un film sulla Banda Grossi

Terenzio Grossi di Francesco Ambrogiani 2' di lettura 29/07/2016 - Mercoledì 3 agosto 2016 alle ore 21,15 nella corte dei Musei civici (palazzo Mosca – piazza Vincenzo Toschi Mosca, 29 – 61121 Pesaro) la Società pesarese di studi storici, in collaborazione con l’assessorato alla Bellezza del Comune di Pesaro, propone un incontro sul tema "O la borsa o la vita! Serata di raccolta fondi per un film sulla Banda Grossi".

Da qualche settimana è partita una campagna di crowdfunding per La Banda Grossi, un progetto cinematografico che porterà al cinema la storia di Terenzio Grossi e la sua “compagnia” di briganti, attivi nella provincia di Pesaro e Urbino fra 1860 e 1962. Non un semplice documentario, ma due ore di film per raccontare certe vicende accadute sullo sfondo dell’Unità nazionale: vicende spesso efferate, che si alternano a qualche gesto di generosità e a molta spavalderia, volentieri indirizzata contro i simboli del nuovo regno d’Italia.
Ne parlano Claudio Ripalti, regista e sceneggiatore; Elena Cancellieri, direttrice casting del film; Daniela Cancellieri, costumista; introduce Riccardo Paolo Uguccioni. Per l’occasione saranno proiettate alcune diapositive su documenti del tempo e sui luoghi dove la banda Grossi si mosse, e un trailer con le sequenza già realizzate.

Claudio Ripalti è un filmmaker nel settore pubblicitario e co-fondatore dello studio di produzione video Cinestudio. Da più di cinque anni lavora con numerose agenzie di comunicazione e ha realizzato spot promozionali per celebri aziende italiane. Nel 2013 ha diretto un cortometraggio indipendente dal titolo Diari dalla Terza Era, una sperimentazione di genere fantasy tra le prime in Italia, premiata al View Conference 2013 di Torino.

Elena Cancellieri, laurea in Lingue e letterature straniere all’Università di Urbino, nel 2008/2009 è stata caporedattore della rivista d’arte e cultura L’Aperitivo Illustrato. Da tre anni è direttore artistico della compagnia teatrale amatoriale "Voci tra le Quinte" con cui ha realizzato quattro commedie come regista e numerose altre come attrice

Daniela Cancellieri, laurea in Design e Discipline della Moda all’Università di Urbino, master in Modellistica alla Secoli Next Fashion School. Nel 2013, con un budget inferiore a 1000 Euro, ha realizzato per intero i costumi originali del film cortometraggio Diari dalla Terza Era. Da tre anni realizza i costumi di scena per gli spettacoli della compagnia teatrale Voci Tra le Quinte

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2016 alle 09:40 sul giornale del 30 luglio 2016 - 3957 letture

In questo articolo si parla di cultura, Società pesarese di studi storici, Terenzio Grossi, Francesco Ambrogiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/azIA







.