"La Strada per Pesaro": terzo appuntamento al Parco Miralfiore

botanico Aldo Brilli Cattarini 3' di lettura 22/07/2016 - Al botanico e naturalista di fama internazionale Aldo J.B. Brilli-Cattarini, scomparso dieci anni fa, il 31 luglio 2006, è dedicato il terzo appuntamento della rassegna La Strada per Pesaro. Pesaresi d’adozione, che avrà luogo mercoledì 27 luglio, alle ore 21,00 presso l’Area Naturalistica “Brilli-Cattarini”, del Parco Miralfiore di Pesaro (entrata da via Cimarosa, lato Campo Scuola).

La Strada per Pesaro, rassegna ideata e diretta da Lucia Ferrati, e organizzata da Amat e Comune di Pesaro, Presidenza del Consiglio e Assessorato alla Bellezza e alla Vivacità, con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino, si articola in una serie di incontri dedicati ai pesaresi “d’adozione”: ovvero alle tante donne e uomini di ieri e di oggi che, venuti da fuori (“forestieri” come si usava dire un tempo), per scelta o per destino, per breve o lungo tempo, sono diventati cittadini di Pesaro.

Affascinante e, talvolta, sorprendente il lungo elenco dei personaggi, futuri protagonisti della rassegna; da Cesare Lombroso a Lucrezia Borgia, da Carolina di Brunswick a Agnolo Bronzino, da Annesio Nobili a Riccardo Brusi, per citarne solo alcuni: intellettuali, regnanti, medici, artisti, sportivi e scienziati, dalle personalità complesse e carismatiche che hanno lasciato una forte impronta del loro pensiero e della loro opera. E una visione nuova, affascinante e inedita della nostra città.

Dopo gli applauditi incontri dedicati a Nino Pedretti e a Lea e Sparta Trivella, il viaggio de La strada per Pesaro continua con un appuntamento dedicato ad Aldo J. B. Brilli Cattarini, realizzato anche grazie al contributo di Aspes Spa e la collaborazione del Centro Ricerche Floristiche Marche “A. J. B. Brilli Cattarini”, dell’Associazione Amici del Centro Floristiche Marche “Aldo Joseph Brilli Cattarini”, dell’Ente Olivieri e della Società pesarese di studi storici. Aldo Josef Bernhard Brilli-Cattarini Markgraf De Planta-Salis (Albiate, Milano, 6 febbraio 1924-Pesaro, 31 luglio 2006) diresse a Pesaro il Centro Ricerche Floristiche Marche fondato dall’università di Berna.

Il Centro, è ancora conosciuto internazionalmente soprattutto per l’Erbario suddiviso in cinque Collezioni Botaniche: il più grande e completo "database" esistente della flora presente in tutta la regione Marche e uno dei più funzionali d’Italia, censito a livello nazionale e internazionale (dall’UNESCO). Un grande patrimonio scientifico, culturale ed anche economico. La serata si dividerà in due momenti: la prima parte sarà dedicata al Ritratto di Aldo J.B. Brilli Cattarini: una ricostruzione, per letture e immagini, della vita e dell’opera del naturalista, curata da Lucia Ferrati. Le letture sono affidate alle voci di Eleonora Gambini, Silvia Melini e Luigi Sica.

La seconda parte, condotta da Andrea Fazi vedrà gli interventi di amici e collaboratori di Brilli Cattarini: Francesco Fragomeno, Luciano Poggiani, Massimo Pandolfi e Leonardo Gubellini.

L’ingresso è libero.

In caso di maltempo l’incontro si svolgerà, nello stesso giorno e alla stessa ora, alla Chiesa dell’Annunziata, in via dell’Annunziata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2016 alle 10:20 sul giornale del 23 luglio 2016 - 2923 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, pesaro, amat, amat marche, parco miralfiore, botanico, aldo brilli cattarini, La Strada per Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/azve







.