Polemica biglietti alla Coppa Davis, mille spettatori infuriati

Polemica biglietti alla Coppa Davis, 2mila spettatori infuriati 2' di lettura 16/07/2016 - Stamattina mille spettatori con il biglietto del venerdì si sono presentati ai cancelli del Tennis Club Baratoff per assistere alle partite in programma oggi della Coppa Davis, tra cui il singolare tra Fognini e Monaco che doveva essere giocato ieri ma rinviato a oggi a causa del maltempo.

Oggi a Pesaro si é giocata una doppia partita, la prima in campo per il singolo tra Fognini e Monaco, la seconda ai cancelli d'ingresso tra tifosi e organizzatori della Coppa Davis.

Una folla di spettatori si è presenta ai cancelli con i biglietti di ingresso del venerdì chiedendo di poter entrare per poter assistere alla partita singolare tra Fognini e Monaco. Pare che alcuni componenti dell'organizzazione abbiano detto ieri agli spettatori che potevano entrare con lo stesso biglietto anche nella giornata di oggi, visto che a causa del maltempo la seconda partita era stata rinviata al sabato.

Ma l'organizzazione ha negato l'accesso all'arena del Baratoff agli spettatori che si sono infuriati e immediatamente sono scattate le polemiche.

Cosa è successo? Risponde Ernesto De Filippis di MCA Events: "Sul biglietto la dicitura è "in caso di annullamento o di sospensione della giornata quel biglietto è valido naturalmente per i giorni successivi". Significa che se noi non avessimo giocato il venerdì questo biglietto sarebbe stato valido per oggi. Si sarebbe finiti al lunedì, quindi quello del sabato sarebbe stato valido per la domenica e quello della domenica per il lunedì. Noi viceversa ieri abbiamo giocato. La giornata di ieri ha previsto, causa maltempo, solo un singolare. Quel biglietto non è più valido per il giorno successivo. Oggi, la fortuna ha voluto che chi ha preso il biglietto per il sabato può vedere anche il singolare. Oggi abbiamo avuto mille persone che pretendevano di poter entrare con il biglietto del venerdì. Sembrerebbe che ieri le hostess abbiano detto agli spettatori del venerdì che oggi potevano entrare".

"Per scusarmi dell'accaduto -
conclude De Filippis - ho fatto uno sconto del 50% agli spettatori coinvolti. L'organizzazione è composta da 150 persone che sono coinvolte, c'è stato qualcuno che di sua iniziativa ha detto che il biglietto era valido per oggi".

Per fortuna tutto si è sistemato nel migliore dei modi, tutti i tifosi hanno potuto assistere alla vittoria di Fognini, primo trionfo azzurro nei quarti di finale contro l'Argentina.

Alle 15 Fognini scenderà ancora in campo al fianco di Lorenzi contro la coppia sudamericana composta da Juan Martin Del Potro e Guido Pella.






Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2016 alle 13:22 sul giornale del 17 luglio 2016 - 14038 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, biglietti, polemica, rossano mazzoli, coppa Davis, articolo, spettatori infuriati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/azin







.