Coppa Davis, Italia-Argentina 1-1: Fognini stende Monaco. Alle 15 il doppio

Coppa Davis, Italia-Argentina 1-1: Fognini stende Monaco. Alle 15 il doppio 3' di lettura 16/07/2016 - Con una prestazione maiuscola Fabio Fognini ha regalato all'Italia il punto dell'1-1 nella sfida contro l'Argentina valida per i quarti di finale del World Group della Coppa Davis 2016 in programma fino a domani sulla terra rossa del Centrale del Tennis Club Baratoff di Pesaro.

Il numero uno azzurro ha liquidato per 61 61 75, in un'ora e 38 minuti di gioco, Juan Monaco. Venerdì il team sudamericano si era portato in vantaggio grazie a Federico Delbonis che aveva sconfitto per 76(4) 36 63 76(3), in tre ore e 38 minuti di gioco, Andreas Seppi.
Sempre oggi è in programma anche il doppio tra la coppia azzurra formata da Fognini e Paolo Lorenzi e quella sudamericana composta da Juan Martin Del Potro e Guido Pella (ma i capitani possono cambiare formazione fino ad un'ora prima dell'incontro).
Domenica gli ultimi due singolari: si comincia alle 12.30 con il match tra i due numeri uno Fognini e Delbonis; a seguire Seppi affronta Monaco.

FABIO SHOW
In tribuna a tifare Italia - e Fabio - c'è anche la neo signora Fognini, al secolo Flavia Pennetta, con il tricolore disegnato sul viso. Contro Monaco, il ligure ha vinto solo uno dei quattro precedenti, proprio l'ultimo, però, e proprio in Davis a Mar del Plata due anni fa. La cronaca. Si comincia con tre break di fila: il primo a tenere il servizio è Fognini al quarto gioco che sfrutta l'incapacità di Monaco di essere incisivo con il servizio brekkandolo ancora al quinto gioco e salendo 4-1. Il 32enne di Tandil proprio non entra in partita e l'azzurro, implacabile di rovescio (soprattutto con la risposta), incamera il primo parziale per 61 in appena venti minuti. La giornata "no" al servizio di Monaco non accenna a migliorare e l'argentino subisce il break anche nel secondo e nel quarto gioco della seconda frazione. Finalmente Juan riesce ad interrompere l'"emorragia" (dieci i game consecutivi del ligure) e nel sesto gioco tiene un turno di servizio. Poco dopo, però, Fognini archivia per 61 anche il secondo parziale. Nella terza frazione per la prima volta il sudamericano parte in vantaggio ma è questione di poco perché nel terzo gioco arriva, puntuale, il break azzurro con Fognini che poi sale 3-1. Nonostante il vantaggio, però, il 29enne di Sanremo è un po' più nervoso che ad inizio match (al cambio di campo ha uno scatto contro la panchina) e Monaco ne approfitta per passare in vantaggio 4-3 sfruttando tre errori di diritto dell'azzurro che fallisce anche una palla-break. L'argentino è deciso a non mollare ma nell'undicesimo gioco si deve arrendere alla volée di diritto di Fabio che mette a segno l'ennesimo break dell'incontro andando a servire per il match. L'azzurro vola 40-0, Monaco sotterra in rete il rovescio e Fognini chiude 75 firmando il pareggio italiano.

FOGNINI PERFETTO - "Sicuramente ho giocato in modo incredibile fino al 3-1 del terzo set - dice Fabio con orgoglio -. I primi due set sono stati perfetti: ho mantenuto sempre l'iniziativa prendendogli il tempo. Era un punto importante e sono contento di averlo conquistato. Lo scatto nel terzo set? Mi sono innervosito perché non mi hanno dato la racchetta che volevo, ma fa niente. Adesso c'è da pensare al doppio".

Fonte http://www.federtennis.it/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2016 alle 13:14 sul giornale del 17 luglio 2016 - 2508 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, pesaro, vivere pesaro, coppa Davis, fognini, baratoff pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/azik







.