Popsophia a Rocca Costanza: gli appuntamenti di sabato 16 luglio

Popsophia a Rocca Costanza 4' di lettura 15/07/2016 - Sabato 16 luglio, alle 18.30, il Cortile della Rocca Costanza di Pesaro si apre alle contaminazioni tra arte e pensiero che da sempre sono la cifra delle manifestazioni di Popsophia.

LE VIE DELLA FORZA è un format inedito, costruito sul modello internazionale dei TED Talks, in cui filosofi molto diversi tra loro si alternano sul ring di Rocca Costanza con lo scopo di proporre idee nuove per indagare il presente. Le “vie delle Forza” saranno introdotte dalle esecuzioni musicali dal vivo a cura del Conservatorio Rossini di Pesaro, con la collaborazione del direttore Ludovico Bramanti. Domani il pubblico potrà ascoltare Sogno d’amore di Liszt, il terzo di tre notturni ispirato a un testo poetico di Ferdinand Freiligrath “O amore, ama finché puoi amare”. L’esecuzione è di Luca Pagnotta. Il talk sarà dedicato all’affascinante tema “L’amore tiene unita la Galassia”, con gli interventi inediti del famosissimo filosofo russo Vladimir Kantor, di Emanuele Coccia e Armando Massarenti.

Dopo un breve break alle 21.00 con POPCORTO, una scatola ribelle di frammenti cinematografici 
e televisivi scovati e montati da Colette Pacini e Riccardo Minnucci sulle mille citazioni e parodie della saga di Star Wars, alle 21.30 nel cortile di Rocca Costanza è l’ora del PHILOSHOW. Introdotto da Il Punto di Paolo Pagliaro, il philoshow è una serata inedita di filosofia-spettacolo, ideata e diretta da Lucrezia Ercoli, dove la riflessione filosofica di ospiti prestigiosi si contamina con filmati, letture e musica dal vivo. Adriano Fabris, docente di Filosofia delle religioni e Etica della comunicazione all’Università di Pisa, si occuperà della ricerca del “Lato chiaro: verso un centro di gravità permanente, da Franco Battiato ai Pink Floyd”. Uno dei brani che accompagnerà il philoshow, eseguiti dalla band di Popsophia FACTORY, non può che essere “Cerco un centro di gravità permanente” di Battiato, insieme ai capolavori dei Queen, di Lucio Battisti e di tanti altri.

Ma gli appuntamenti di sabato 16 luglio non finiscono qui, perché nei sotterranei di Rocca Costanza altrettante rassegne e incontri accoglieranno un pubblico di tutte le età: dallo spettacolo Il Simposio di Platone o della forza dei classici con gli studenti del Liceo Classico Mamiani alle 17 (a cura della docente Paola Moresco) fino al laboratorio “Filosofiacoibambini” alle 18.30 con Carlo Maria Cirino, dallo spettacolo Star Wars Parody alle 19.30 con gli studenti dell’ITA Cecchi (guidati dal Prof. Francesco Corlianò) allo spettacolo musicale delle 20 La forza dell’improvvisazione, eseguito dalla Marconi Jazz Band, del Liceo Scientifico e Musicale Mraconi.

Nei giorni della Coppa Davis a Pesaro non può mancare la rassegna DRITTO/ROVESCIO, realizzata in collaborazione con FIT Marche e dedicata agli amanti del tennis. Domani, alle 21.30, il tema sarà “David Foster Wallace e Roger Federer. Il tennis come esperienza religiosa”, con Cesare Catà e Carlo Magnani. Un viaggio filosofico e sportivo attraverso il saggio dedicato a uno dei più grandi tennisti di tutti i tempi scritto da David Foster Wallace, che il New York Times ha definito l’"Émile Zola post-millennio".

Dalle 22 in poi, per chi si sposterà nei sotterranei ci saranno altre performance imperdibili. Ad esempio la rassegna TATOOINE, dal nome del pianeta natale di Anakin Skywalker, che sperimenta con il pubblico
la Forza di nuove idee editoriali, giornalistiche, filosofiche. Domani l’appuntamento sarà dedicato a “La ricerca della Forza:
lavorare con la filosofia”,
con Gianluca Briguglia e Vincenzo Fano in collaborazione con
il corso di Laurea Magistrale Filosofia dell’Informazione (UNIURB).

Alle 22.30, Rocca Costanza ospiterà una rassegna sulle serie tv, opere d’arte di massa che meglio raccontano il tema “Il Ritorno della Forza”. Il pubblico potrà assistere a vari dibattiti, tutti condotti dal giornalista del Sole 24Ore Salvatore Patriarca, sulle fiction più famose del momento. La serata di domani 16 luglio, infatti, sarà dedicata al Trono di Spade: “Bellum omnium contra omnes: 
la filosofia di Trono di Spade” 
con Tommaso Ariemma 
e Marianne Chaillan
, tradotta dal francese da Elisa Tamburini. Alle 23.30, un’inedita performance filosofica chiude la serata: i filosofi diventano protagonisti di conferenze-spettacolo con musica dal vivo che coinvolgeranno il pubblico per un vero e proprio café philo allestito per l’occasione. Il secondo appuntamento sarà con Alessandro Alfieri,
intervistato da Riccardo Minnucci e accompagnato dalle esecuzioni musicali di Gianluca Pierini, che tratterà “La musica dei tempi bui
: filosofia della musica indie
”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2016 alle 10:09 sul giornale del 16 luglio 2016 - 1912 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, rocca costanza, popsophia, Adriano Fabris, filosofo russo, Vladimir Kantor

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/azhi





logoEV
logoEV


.