Referendum sulla fusione dei comuni, Tavoleto dice no a Urbino

referendum - votazione generico 1' di lettura 18/04/2016 - Si è svolta nella giornata di domenica 17 aprile la consultazione referendaria per l'incorporazione del comune di Tavoleto nel comune di Urbino, con un'altissima partecipazione al voto, il 69,72% degli aventi diritto, gli abitanti di Tavoleto hanno manifestato il loro netto rifiuto alla fusione, il 71,71% ha detto NO a Urbino.

Il referendum, meramente consultivo e non soggetto a quorum, non è vincolante, ma il messaggio politico che ne è scaturito è stato chiaro; Nello Gresta, sindaco di Tavoleto, promotore e sostenitore della fusione, appena preso atto dell'esito della consultazione ha rassegnato le proprie dimissioni.

Il Comune sarà quindi ora affidato ad un commissario prefettizio in attesa delle prossime elezioni.

Questi i risultati dello scrutinio:

Urbino
Votanti - 5.141
SÌ - 4.122
NO - 872
Schede Bianche - 111
Schede Nulle - 36

Tavoleto
Votanti - 518
SÌ - 144
NO - 365
Schede Bianche - 6
Schede Nulle - 3






Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2016 alle 17:23 sul giornale del 19 aprile 2016 - 2399 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, tavoleto, referendum consultivo, fusione per incorporazione, articolo, antonio mancino, fusione Urbino-Tavoleto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/av1E





logoEV
logoEV
logoEV


.