Meteo: tra fine anno e inizio 2016 generale cambio di circolazione

Geometeo 2' di lettura 28/12/2015 - Anche la giornata odierna vede la presenza di un vasto campo anticiclonico che domina lo scenario meteorologico italiano, garantendo anche sulle Marche condizioni di prevalente bel tempo.

Tuttavia come spesso accade in queste condizioni anticicloniche il ristagno di aria umida e più fredda nei bassi strati associata anche all'accumulo di inquinanti determina la formazione di diffuse foschie e nebbie a tratti anche persistenti sui settori basso collinari orientali e lungo la costa. Marcate sono anche le inversioni termiche che anche questa mattina si sono registrate sul nostro territorio, con valori minimi che hanno raggiunto anche i -4 / -5 gradi sui settori di fondovalle, mentre in quota a 1500 metri difficilmente si è scesi sotto i +2/+3 gradi.

A cavallo del fine anno il campo anticiclonico subirà un graduale cedimento ad opera di una ricolazione di aria fresca ed instabile di origine nord-atlantica che nei giorni successivi a partire da nord-ovest inizierà ad erodere l'alta pressione favorendo un generale aumento della nuvolosità associata a precipitazioni che via via tenderanno ad interessare anche le Marche con nevicate in montagna.

Questo peggioramento di natura nord-atlantica sarà però preceduto da un sensibile calo termico specie in quota, ad opera di una retrogressione fredda associata a venti artici che dai Balcani tenderanno tra il 31 e il 1° gennaio ad interessare la nostra penisola specie il comparto adriatico. Ad un passo da noi al di là dell'Adriatico il freddo sarà decisamente intenso con termiche previste alla quota di 850 hPa (1400 metri) fin sotto -10/-12 gradi.

Tali masse fredde tuttavia proprio per la spinta successiva da ovest delle correnti nord-atlantiche difficilmente riusciranno a penetrare bene nel bacino del Mediterraneo, ma l'arrivo comunque di termiche in quota fino a -3/-4 gradi determineranno un sensibile calo termico e un po d'instabilità sul versante adriatico dell'appennino con fiocchi di neve fin verso i 600-700 metri.

Su questa tendenza torneremo comunque in maniera più approfondita in serata con un editoriale dedicato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-12-2015 alle 09:27 sul giornale del 29 dicembre 2015 - 1699 letture

In questo articolo si parla di attualità, meteo marche, geometeo, geometeo.it, previsioni meteo marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ar2z





logoEV
logoEV