Questa sera il Volley Pesaro affronta a Forli la prima della classa il pre partita di Luigi Portavia

Volley Pesaro 3' di lettura 22/12/2015 - Martedì 22, alle 20.30, la myCicero Volley giocherà contro la capolista ed imbattuta Volley 2002 Forlì, nel penultimo turno di campionato. Pesaro arriva a questa partita reduce dalla sconfitta interna, al tie break, in occasione del derby.

Una battuta d’arresto, quella con Filottrano, che ha lasciato certamente un po’ di amaro in bocca per come è maturata. Infatti, soprattutto nella quarta frazione di gioco le rossoblù, avanti di un set e sul 19-14 in proprio favore, hanno perso il bandolo della matassa sul più bello, consentendo alla Lardini di tornare in partita e costringendo Babbi e compagne al quinto set. Un vero peccato, perché quando la myCicero impone il proprio gioco, difficilmente le avversarie riescono a contrastarla. Da qui si deduce che manca un po’ di continuità, ma sarà compito di Bertini lavorare per consentire alla squadra di trarre il massimo dagli errori commessi, per far sì che non possano ripetersi.

Luigi Portavia ha analizzato così il pre-partita: “Forlì ha due grandi giocatrici, una su tutte l’Aguero, che potrebbe militare tranquillamente in A1 e, comunque, è una squadra completa sotto tutti i punti di vista fondamentali. Pesaro si è allenata bene, anche se il tempo, visto che si è giocato venerdì, è stato più ristretto. Mancherà sempre Rita Liliom, infortunata, e questo è un handicap in più per affrontare Folrlì, non perché Bordignon e Arciprete non siano all’altezza, ma perché, magari, peccano solo della mancanza di esperienza della partecipazione in nazionale, che, invece, l’ungherese, Rita Liliom, ha. Sarà importante cercare di andare là con la testa leggera, sapendo che Forlì è una squadra molto forte in tutti i fondamentali e riesce anche ad adattarsi alle varie situazioni di svantaggio, visto che in questo campionato non ha mai perso una partita. Infatti, le ha vinte tutte 11, anche quando magari alcune volte le gare giravano male, la squadra è sempre riuscita a trovate il modo di portare a casa il risultato con la vittoria. Pesaro proverà a fare la sua pallavolo, sicuramente sa che di fronte ha la capolista. Purtroppo sulla carta il pronostico contro Forlì è sempre abbastanza chiuso. Le ragazze torneranno il 28 in palestra, e questo, forse, le porterà a giocare in maniera più serena e senza l’angoscia di dover fare i conti con la prima in classifica. Magari verrà fuori una bella partita di pallavolo. Sicuramente il pronostico è a favore di Forlì”.

Infine, va detto anche che, dopo aver perso con Filottrano, lunedì 21 dicembre i tifosi, i balusch, hanno organizzato una piacevole merenda dal sapore natalizio per le ragazze, prima della partita di Forlì, perché il 22 ci sarà il “rompete le righe” e tutte le atlete andranno a casa. Dunque il modo migliore per festeggiare era proprio lunedì sera in palestra, con panettone e altre specialità tipiche del periodo, il tutto concordato con la società. Ovviamente le ragazze hanno gradito molto la dolce sorpresa da parte dei balusc. Il messaggio lanciato dai sostenitori della myCicero è stato che non si festeggia sempre e solo dopo le vittorie, ma lo si può fare anche dopo un derby, come quello perso in modo rocambolesco contro Filottrano, dando così una lezione di stile ai tifosi di quella zona che per tutta la partita hanno insultato Pesaro.






Questo è un articolo pubblicato il 22-12-2015 alle 08:10 sul giornale del 23 dicembre 2015 - 870 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, volley, volley pesaro, danilo billi, luigi portavia, articolo, mycicero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arUw





logoEV
logoEV