Basket: Vuelle piú forte di Milano, la Consultinvest regala ai tifosi la vittoria più bella

basket, Vuelle Consultinvest Milano 3' di lettura 24/12/2015 - Grande vittoria della Vuelle, e che vittoria, contro la prima in classifica, quella blasonata Emporio Armani che tante vittime ha mietuto in questo campionato. Una prestazione con la P maiuscola che determina la terza vittoria consecutiva di Pesaro e il piú bel regalo di Natale per tutti i tifosi.

Primo quarto: Milano a segno dopo un minuto ma non tarda la replica di Pesaro con Shepherd. Squadre molto compatte, la Consultinvest prova lo strappo. Christon porta in vantaggio la squadra, poi le triple di Daye e Lacey allungano il divario con Milano, costretta a chiamare il time out sul 14-6. Ancora Lacey ancora tripla. L'Emporio Armani é imprecisa al tiro, capace di rifarsi sotto solo grazie ai liberi. A due minuti dal termine Milano é a -2. Ultimo possesso in mano a Cinciarini che prova la conclusione dalla distanza ma la palla si ferma sul ferro e le squadre lasciano il campo di gioco sul punteggio di 19-18.

Secondo quarto: Daye strappa la palla dalle mani di Magro e serve Walker che deposita in retina. A 6'22" dalla sirena Milano si riporta in vantaggio sfruttando i centimetri in piú sotto canestro, 23-25. Partita maschia virata da alcuni presunti errori arbitrali che mantengono avanti i lombardi. Ad 1'24" rientra Daye, ma é Milano a colpire con la tripla, allo scadere dei 24 secondi, che determina il massimo vantaggio, + 7 a 50 secondi dal riposo. Vuelle che spreca l'ultima azione di gioco. Si va all'intervallo sul 30-34 in favore di Milano.

Terzo quarto: parte forte Milano che mette 5 punti in un minuto. Ma Pesaro non ci sta e e si riporta a -4. A metà quarto il punteggio é di 37-41. Un gioco di maestria sotto canestro di Lacey e una tripla di Ceron per il nuovo aggancio Vuelle a-1. 42-43. Due possessi di vantaggio per Milano che a una manciata di secondi dalla sirena trova il canestro del 46-53.

Quarto quarto: McLean trova un autostrada libera verso canestro e mette il suo 22* punto è 55esimo per Milano. Con l'Emporio a + 9, Paolini chiama il time out. La Vuelle cerca le conclusioni dalla distanza ma sia la palla di Christon che quella di Shepherd si fermano sul ferro. Il buon lavoro difensivo produce i suoi effetti e grazie ai liberi messi da Ceron la Consultinvest si riporta a -2. Shepherd trova la conclusione che rimette avanti Pesaro, poi esce per 5 falli. Lacey show nei minuti piú caldi con la tripla che infiamma il palas. Ultima azione, palla in mano a Milano che sbaglia, commette fallo e manda in lunetta Lacey per il 69-66 finale.

VUELLE CONSULTINVEST PESARO. Shepherd 4, Lacey 21, Christon 15, Daye 19, Candussi 1, Walker 4, Ceron 5 All. Paolini

E7 EMPORIO ARMANI MILANO: McLean 24, Lafayette 10, Macvan 13, Magro 3, Cinciarini 4, Jenkins 5, Barac 2, Simon 5 All. Repesa








Questo è un articolo pubblicato il 24-12-2015 alle 22:43 sul giornale del 23 dicembre 2015 - 3348 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, milano, rossano mazzoli, vuelle, Consultinvest, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/arYc





logoEV
logoEV


.