Pre derby con Filottrano, parlano Bordignon e coach Bertini per il Volley Pesaro, e Cristina Coppi per la Lardini

ragazze della myCicero Volley Pesaro 4' di lettura 17/12/2015 - Venerdì alle ore 20,30, in un giorno insolito per la pallavolo femminile, arriva il sentitissimo derby di A2 femminile fra la myCicero Volley Pesaro, orfana per infortunio di Rita Liliom che ospita al Palacampanara la Lardini Filotrano.

Ecco la voce dei protagonisti, partendo da Martina Bordignon: “Finalmente domenica scorsa contro Rovigo ci siamo sbloccate anche in trasferta. Loro venivano da 6 sconfitte consecutive, e sicuramente tutti si aspettavano da noi la vittoria piena con 3 punti, ne sono arrivati solo due al tie break perché, dopo un buon avvio, nel terzo abbiamo avuto un calo, poi nel quarto si è fatta male la Liliom, ma fortunatamente abbiamo reagito al tie break che, a un certo punto, ci vedeva sotto di 4 punti. Dunque, visto come si erano messe le cose, io sono molto soddisfatta della vittoria. Sappiamo che possiamo ancora fare meglio, ma intanto era importante rompere il tabù che, a parte Trento nella prima giornata, ci aveva visto sempre uscire da grandi battaglie in campo, ma con zero punti validi per la classifica. Questa settimana, nonostante il nostro allenatore abbia dovuto ridisegnare la squadra per l’assenza della Liliom, ci siamo allenate bene e con intensità, sentiamo la carica del derby nella speranza anche di vedere una bella cornice di pubblico. Io e Arciprete siamo pronte come sempre a dare il massimo, visto che avremo a questo punto più spazio e responsabilità. Per adesso sono tranquilla, ho voglia di dare alla grande il mio appoggio alle compagne e, da una parte, non vedo l’ora che sia il giorno del derby. Loro sono, comunque, una squadra molto forte a muro, con due buoni centrali, e al momento stanno puntando, visto i vari infortuni, gran parte del loro gioco offensivo sull’opposto Chiosi, che lo scorso anno è stata la miglior realizzatrice del campionato. Noi faremo il massimo per limitarla”.

Coach Bertini: “Rita Liliom la stiamo monitorando giorno per giorno ma, sicuramente, avendo uno stiramento di 2 centimetri al polpaccio la terremo al riposo sia contro Filottrano venerdì che contro Forlì martedi, meglio perderla per due giornate anche se sono due mach molto importanti e sentiti che, comunque, perderla per 3 mesi, sia io che lo staff sanitario non ce la sentiamo di rischiare. Per quanto riguarda Filottrano, sarà un ambiente caldissimo, perché i loro tifosi sono andati anche a Caserta, dunque invaderanno Pesaro, loro vengono da prestazioni discontinue, giustificate dal fatto che hanno avuto tantissimi infortuni. Villani dovrebbe rientrare contro di noi, mentre Cavestro ha rotto i legamenti del crociato. A lei va un grosso in bocca al lupo, perché si è sempre dimostrata una ragazza che ha dato l’anima in campo. Non c’è da dimenticare che, fra le loro file, hanno un opposto che potrebbe sicuramente fare anche l’A1, la Chiosi, fortissima, perché nel suo repertorio ha diverse soluzioni offensive, cercheremo di limitarla con il nostro muro, ma senza dimenticarci che non dobbiamo sottovalutare anche le altre ragazze che compongono la rosa di questa formazione, a partire dalle loro due centrali e dall’altro posto 4. Ora loro ci seguono di un punto sotto in classifica ma sono una squadra costruita in estate, con altre ambizioni e sicuramente condizionata dalle varie tegole che sono capitate in questo cammino, dunque verranno a Pesaro per vincere. Dal canto nostro, c’è grande entusiasmo e serenità, vogliamo cercare di impensierirle con la battuta fondamentale nella quale loro soffrono, e siamo pronti ad una altra battaglia sul campo”.

Raggiunta su Facebook anche Cristina Coppi, che per diversi anni ha calcato i nostri campi, essendo uno dei punti di forza del Team 80 Gabicce di Maurizio Moretti in B2, quest’anno in forza alla Lardini Filotrano. Cristina ha fatto sapere:“E’ stata una stagione che, fin da subito, ci ha messo alla prova per via dei vari infortuni che ci sono stati. Nonostante le difficoltà, però, abbiamo sempre cercato di dare sempre il massimo senza arrendersi mai. Per quanto riguarda la partita di domani, sarà sicuramente un gran match che vedrà darsi battaglia due ottime squadre, il calore da parte di entrambe le tifoserie sarà moltissimo, come è giusto che sia, soprattutto in queste occasioni. Quindi mi aspetto tanto agonismo, tanto divertimento e tanta bella pallavolo”.






Questo è un articolo pubblicato il 17-12-2015 alle 08:06 sul giornale del 18 dicembre 2015 - 1348 letture

In questo articolo si parla di sport, volley pesaro, danilo billi, articolo, mycicero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arJK





logoEV
logoEV
logoEV