Un Natale di solidarietà: ecco le iniziative

Coro polifonico jubilate” diretto da Willem Peerik 2' di lettura 15/12/2015 - La mensa dei poveri di via del Teatro sarà aperta il giorno di Natale e chiusa il giorno di santo Stefano. E' lo stesso coordinatore della mensa, Alberto, a comunicarci le date. La mensa quotidianamente offre più di 100 pasti caldi ai numerosi poveri, molti anche i pesaresi, che in questi giorni pre natalizi stanno affollando le strutture della Caritas, il centro d’ascolto e il vestiario in via Mazzini.

Numerose le iniziative parrocchiali per sostenere gli sforzi della Caritas diocesana in queste settimane, dove prevale la solitudine, lo scoraggiamento e le povertà materiali e morali nei 300 poveri che girano, senza avere una fissa dimora, per la città. Nella parrocchia di Tre Ponti, mercoledì 23 dicembre alle ore 21,00, il Coro Jubilate di Candelara, diretto dal maestro Willem Peerik, parteciperà ad una serata di beneficenza per la caritas, e sarà presente anche il direttore della caritas diocesana, don Marco Di Giorgio

Don Marco illustrerà il significato di Misericordia che coincide con le Beatitudini, dar da mangiare agli affamati, dar da bere agli assetati. Sarà anche quest’anno un Natale difficile a Pesaro, pieno di luci, con l’albero più ricco di lumarie d’Italia, ma allo stesso pieno di contraddizioni, con centinaia di famiglie senza lavoro, tanti pesaresi rimasti al freddo perché impossibilitati a pagare le bollette del riscaldamento, la luce, l’acqua e sfratti.

E i frati minori di San Giovanni in via Passeri, il giorno di Santo Stefano, distribuiranno i pasti caldi, visto che la mensa sarà chiusa. Un impegno che i francescani portano avanti con carità e umiltà da molti anni, anche ogni domenica.

Iniziative anche in provincia. Il coro Città futura diretto dal maestro Stefano Bartolucci, è impegnato in questi giorni in una campagna di solidarietà per raccogliere fondi per la casa di don Vittorione in Africa, con l’associazione Africa mission . Dopo il concerto tenuto nella chiesa di Osteria Nuova a cui hanno partecipato anche il coro locale e i Puer Cantores della chiesa di sant’Ubaldo, diretti dal maestro Ciaschini, domenica 20 dicembre parteciperà ad una rassegna di cori nel duomo di Cagli alle ore 17,00, insieme al coro locale e a quello del Montefeltro, sempre per raccogliere fondi per Africa mission.

Infine ad Acqualagna, sabato 16 gennaio alle ore 21,00 nella chiesa parrocchiale, per un concerto di beneficenza per i bambini poveri di don Vittorione.






Questo è un articolo pubblicato il 15-12-2015 alle 09:07 sul giornale del 16 dicembre 2015 - 1428 letture

In questo articolo si parla di attualità, Paolo Montanari, coro polifonico, jubilate, willem peerik, solidarietà pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arDQ





logoEV
logoEV