Calcio: il Gabicce Gradara è campione d'inverno, battuto il Villa San Martino

Gabicce Gradara 2' di lettura 14/12/2015 - Derby accesso come si preannunciava esserlo quello tra Villa San Martino e Gabicce Gradara, con gli adriatici che portano a casa la nona vittoria stagionale candidandosi così automaticamente, con una giornata di anticipo, campioni d'inverno.

Un primo tempo avaro di emozioni sul sintetico pesarese, con le due compagini che lottano a viso aperto specie nel cerchio di centrocampo. Un vacuo tentativo dei padroni di casa dopo 15' che non crea problemi a Palazzi, dall'altra parte ci prova dalla trequarti Sabattini ma senza inquadrare il bersaglio. E' la volta di Cesaroni che non riesce però ad imprimere la giusta potenza al suo rasoterra facile preda di Gregori, mentre la punizione di Amadei si infrange sopra la porta. Rispondono i pesaresi con Boiani che scivola al momento della conclusione e null'altro accade sino alla ripresa.

Si riparte dal destro di Tebaldi dai 20 metri che sfila a lato mentre Lanci libera il sinistro che fa la barba al palo, mentre un paio di minuti dopo i rossoverdi hanno due ottime chance ma la sfera pettina l'area e nessuno la raccoglie poi ancora Boiani a colpire di testa ma fuori. Al 20' mister Cangini effettua il doppio cambio, fuori Fabbri e Cesaroni per Rossi e Muratori, che torna a calcare il rettangolo verde dopo quasi due mesi di assenza. Il match cambia volto, il fallo da dietro di Calesini su Rossi costa al giocatore del Villa San Martino il rosso e con l'uomo in più i rossoblù acquisiscono coraggio. Due episodi ma moviola, uno per parte con un presunto tocco di mano in area di Sabattini e una deviazione di mano da parte del difensore locale, scatenano le proteste delle due panchine.

A mettere però tutti d'accordo è la rasoiata sul secondo palo di Rossi su cui nulla può Gasparini che vale il vantaggio. Neanche quattro minuti più tardi il cross di Muratori viene incornato a tempo dal cecchino Rossi, che sale a quota 16 reti, per il boato della tifoseria adriatica giunta a seguire la propria squadra. La sfida si accende e l'arbitro soprassiede ad alcuni tekel non regolari, non si registrano poi altre azioni degne di nota. Al triplice fischio è il Gabicce Gradara ad esultare con merito.

Villa San Martino 0 - Gabicce Gradara 2

A.S.D. Villa S.Martino: Gregori,Gasparini(Federici40st),Mazza,Candia,Piccinetti,Pangrazi,Paolucci,Calesini,Lanci(Crescentini-28st),Carbonari(Boiani- 32°pt),Mercantini. A disposizione: Garizio, Riceputi, Vigani,Coli. All: Signoretti.

GABICCE:Palazzi,Ponce,Ruggeri,Sabatini,Ridolfi,Costa,Fabbri(Muratori12st),Tebaldi,Cesaroni(Rossi-16st),Amadei,Arduini. A disposizione:Ferri,Martelli,Grieco,Ceramicola. All. Cangini.

Arbitro:Greco di Macerata.

Reti: Rossi (GAB) 24 st e 40 st
Espulsi : Calesini (VSM)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2015 alle 19:26 sul giornale del 15 dicembre 2015 - 1037 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, gradara, gabicce, asd gabicce gradara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arC4





logoEV
logoEV
logoEV