“Come si diventa Cretini”, presentazione del libro alla biblioteca San Giovanni

biblioteca San Giovanni 3' di lettura 11/12/2015 - Martedì 15 dicembre, alle ore 17, alla biblioteca San Giovanni (via Passeri, 102) si terrà la presentazione del libro “Come si diventa Cretini”, a cura di Alfredo Pacassoni.

All’iniziativa sarà presente il vicesindaco con delega alla Bellezza Daniele Vimini; presenti anche il presidente della commissione comunale Attività Economiche –SUAP – Marketing Territoriale Gerardo Coraducci e la presidente del comitato Unicef di Pesaro e Urbino Maria Luisa Gaudiano.

Contenuti e finalità del testo
Il testo, sulla base di ricerche e “laboratori” svolti nel tempo in varie realtà del Paese, offre argomenti di studio e di approfondimento per una aggiornata conoscenza delle proprietà psico/fisiche della persona, dall’infanzia alla terza età. In particolare sottolinea e propone quelle proprietà “creative”, situate nel lobo destro della corteccia cerebrale, oggi sempre più tema di ricerche delle neuroscienze, che promosse in modo organico, divengono quella auspicata e sempre più necessaria “prevenzione primaria”, capace di aiutare bambini e adulti a crescere con qualità, di ovviare da ritardi e difficoltà che possono divenire disordini fisici e psichici.

Il libro è stato pubblicato dalla Regione Marche, nell’ambito dei “Quaderni del Consiglio regionale delle Marche” Anno XX – N.175 – Aprile 2014. L’iniziativa non ha scopo di lucro, il testo verrà distribuito gratuitamente ai partecipanti, fino a esaurimento copie.

Per informazioni: biblioteca San Giovanni tel. 0721.38772 email: biblioteca@comune.pesaro.pu.it
Alfredo Pacassoni tel. 0721.885326. email: Alfry2001@alice.it

Alfredo Pacassoni “note biografiche e professionali”

"Esperto in tematiche educative dell'In­fanzia". Nato a Pesaro il 27 agosto 1944. Sin dalla sua giovane età svolge esperienze artigianali e di laboratorio pittorico nella “bottega” del padre Pietro –pittore e costruttore di scenografie e carri allegorici carnevaleschi.
Maestro d'Arte in Decorazione Pittorica ha conseguito la maturità d'Arte Applicata in Decorazione Pittorica e successivamente la laurea a pieni voti e dichiarazione di lode, alla Facoltà di Pedagogia dell’Università di Urbino. Ha progettato e diretto asili nido, scuole dell'infanzia comunali, corsi di aggiornamento professionale, iniziative educative e pubblicazioni sui temi della progettazione educativa, dell'handicap, della partecipazione e gestione sociale dei servizi educativi.
Ha partecipato e svolto seminari, laboratori e pubblicazioni, collaborando con significative personalità dell’ambito educativo e culturale, si ricordano: Aldo Fabi - docente Universitario, Bruno Munari - designer, Loris Malaguzzi - pedagogista, Mario Lodi - maestro elementare, Franco Frabboni - pedagogista, Antonio Guidi - neurospichiatra, Anna Maria Vallin -musicoterapeuta, Otello Sarzi - burattinaio, Otello Amati - psicolinguista, Giancarlo Gaggia -direttore didattico. Esperto in “progettazione partecipata” e tematiche educative sul territorio, ha progettato (1990) e diretto per alcuni anni, per conto dell'Amministrazione comunale di Fano, il progetto"Fano la Città dei Bambini".
Nel corso delle sue esperienze ha realizzato e realizza, insieme a bambini e adulti, "laboratori creativi“ ed esperienze educative/ricreative nel campo delle attività espressive grafico/pittorico/plastiche e musicali. Attualmente svolge ricerche e iniziative educative, con particolare riferimento allo sviluppo della “competenza creativa”, collaborando con realtà pubbliche e private interessate alla ricerca e alla realizzazione di innovativi e avanzati sistemi educativi, sociali e produttivi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2015 alle 09:05 sul giornale del 12 dicembre 2015 - 1026 letture

In questo articolo si parla di cultura, pesaro, libro, Comune di Pesaro, biblioteca san giovanni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arvs





logoEV