Cadavere semicarbonizzato di una 47enne rinvenuto a Tavoleto

Carabinieri notte 1' di lettura 05/12/2015 - È di una 47enne ungherese, il cadavere semicarbonizzato rinvenuto a Tavoleto lungo un tratto di una strada provinciale chiuso per frana.

Il cadavere della donna, sposata con un italiano, madre di una ragazza e attualmente disoccupata, è stato trovato a pochi metri di distanza dalla propria auto. Secondo i carabinieri si tratterebbe di un suicidio, pare che la 47enne abbia ingerito dei barbiturici e poi si sia data fuoco.

Sul posto sono stati rinvenuti alcuni farmaci, mentre sul corpo della donna non sono presenti segni di violenza o di colluttazione e non sono state individuate orme umane o tracce di pneumatici diverse da quelle della Clio.

Sul posto sono intervenuti i Cc del Nucleo investigativo di Pesaro e militari della compagnia di Urbino, la Scientifica, il 118, e i vigili del fuoco. L'indagine è coordinata dal pm di Urbino Simonetta Catani.






Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2015 alle 11:58 sul giornale del 06 dicembre 2015 - 2373 letture

In questo articolo si parla di cronaca, suicidio, tavoleto, vivere pesaro, cadavere, articolo, carabinieri notte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arks





logoEV
logoEV
logoEV