Due grandi appuntamenti con la lirica a Fano e Pesaro

Teatro della Fortuna 3' di lettura 23/11/2015 - Grande lirica a Fano, al teatro della Fortuna giovedì 26 e sabato 28 novembre alle ore 21,00, con la rappresentazione di Madama Butterfly di Giacomo Puccini.

L’opera doveva essere rappresentato lo scorso gennaio, ma per motivi produttivi, gli appassionati di lirica e i pucciniani, potranno ascoltarla a metà e fine settimana.

La produzione è della Rete Lirica delle Marche, un sistema regionale promosso dall’Assessorato alla Cultura della Regione Marche e realizzato col coordinamento del Consorzio Marche Spettacolo, che si avvale della direzione artistica di Alessio Vlad.Un progetto che vede insieme i teatri di Ascoli Piceno, Fano, Fermo, con il coordinamento produttivo dello Sferisterio di Macerata, il supporto del Rossini Opera Festival e della FORM, nonché il coinvolgimento dell’Orchestra Sinfonica G.Rossini e dei cori di Fano e Ascoli Piceno.

L’opera, su libretto di Giacosa, fu messa in scena la prima volta nel 1904 e racconta la storia travagliata d’amore fra un ufficiale di marina americano Pinkerton, sbarcato in Giappone e la quindicenne Cio-Cio San, di cui si era invaghito. Ma dopo un mese l’ufficiale riparte e lascia sola la giovane moglie incinta. Pinkerton ritorna in Giappone dopo tre anni e si è risposato con un’altra donna. Vuole solo riprendersi il figlio avuto con Cio-Cio. Per la giovane madre è un dramma e tenta il suicidio, che nonostante il pentimento di Pinkerton, si realizza. Un dramma scenico, che riprende l’allestimento del Macerata Opera Festival del 2009 firmato dallo scenografo, regista e costumista, Pier Luigi Pizzi, che ora porta nei tre palcoscenici marchigiani.

Dopo l’allestimento al teatro della Fortuna, Madama Butterfly, sarà rappresentata al Teatro dell’Aquila di Fermo il 3 e 5 dicembre. Ad interpretare Cio-Cio-San è il soprano Donata D’Annunzio Lombardi, mentre nei panni di Pinkerton c’è Vincenzo Costanzo. A Francesco Ivan Ciampa il compito di dirigere l’Orchestra Sinfonica Rossini che viene affiancata dal Coro del Teatro Ventidio Basso.

L’altra opera in programma per questa stagione sarà Il barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini, a Fano e ad Ascoli Piceno, nel mese di marzo 2016.

L’altro appuntamento con il belcanto sarà il 13 e 14 dicembre per celebrare la ricorrenza della morte di Renata Tebaldi e Mario Del Monaco. L’iniziativa promossa da Opera Studio Pesaro, diretta e prodotta da Inga Balabanova, soprano greca, con il patrocinio del Comune di Pesaro. Domenica 13 dicembre alle ore 10,00 nel Santuario della Madonna delle Grazie, si terrà una santa messa e commemorazione dei due cantanti lirici con l’esecuzione della Missa Brevis in Fa magg. Di F.J.Haydn, soprano II Elena Prybyliuk all’organo Giovanna Franzoni.

Lunedì 14 dicembre alle ore 21,00 al teatro sperimentale Concerto Lirico con i solisti: Elena Prybyliuk, Kiyoka Iguchi, Rie Horiguchi, Giuseppe Lamicela, Hovanes Shakhnazaryan, Mariami Gogberarshvili. Tamara Ugrekhelidze, Alessia Barattini, Nina Solodovnikova, Gilberto Mulargia. Al pianoforte Mara Batilashvili e Roberta Pandolfi- Sponsor Coro Santa Maria delle Grazie di Pesaro.






Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2015 alle 18:49 sul giornale del 24 novembre 2015 - 979 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, teatro della fortuna, Paolo Montanari, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqNF





logoEV