Madre e figlia in arresto, trovate con mille pasticche di ecstasy e 5 chili di MDMA

controlli della polizia stradale 1' di lettura 20/11/2015 - Venerdì pomeriggio la Polizia ha arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio con l’aggravante dell’ingente quantitativo, due donne trovate in possesso di metanfetamina in polvere e pasticche.

Le due donne, madre e figlia di 52 e 29 anni, pesaresi, sono state trovate a bordo di un’autovettura con mille pasticche di MDMA e 5 Kg della medesima sostanza in polvere. Alcuni giorni addietro la ragazza era giunta in aeroporto a Bologna con un volo proveniente dall’Olanda.

In quella occasione era stata trovata in possesso di alcuni flaconi poi risultati contenere solo della crema idratante. Ma controlli più approfonditi hanno evidenziato l’arrivo di un pacco dal nord Europa presso l’abitazione della madre.

Ieri pomeriggio le due donne sono state fermate nei pressi del casello autostradale di San Lazzaro di Savena. In auto sono state trovate le pasticche e la polvere per un valore sul mercato pari a 500mila euro.






Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2015 alle 16:13 sul giornale del 21 novembre 2015 - 8857 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, polizia stradale, pesaro, bologna, vivere pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqHR





logoEV