Post partita myCicero, la parola a Federica Mastodicasa e a Barbara Rossi

Volley Pesaro 3' di lettura 10/11/2015 - Al termine della grande prova corale della formazione della myCicero Volley Pesaro contro la Lilliput Settimo Torinese che, domenica 8 novembre, ha regalato alle pesaresi i tre punti pieni e il sesto posto il classifica con 6 punti totali all’attivo, totalizzati in 4 giornate di campionato, ecco le dichiarazioni della centrale Federica Mastrodicasa che, finalmente recuperata dal problema al polpaccio, ha potuto dare quasi al 100% il suo appoggio alle compagne.

“Oggi finalmente eravamo tutti al completo, oltre a me è rientrata anche Rita Liliom, anche lei, infatti, aveva sofferto fino ad ora di problema fisici alla schiena, dunque diciamo che finalmente si è vista la vera myCicero, con tutti i suoi effettivi presenti in campo e in panchina. Abbiamo vinto, perché finalmente siamo riuscite a imporre il nostro gioco veloce, a differenza di Chieri, per la quale ci mangiamo ancora le mani per il rammarico di aver regalato due finali di set che potevamo fare nostri. Oggi, invece, diciamo che la chiave di svolta è stata la parte dell’attacco, e la nostra mentalità a non ripetere gli errori appunto della passata trasferta, siamo state concentrate su ogni piccolo dettaglio, come ci avevano chiesto il nostro allenatore e la presidenza in tutta questa settimana, e con una squadra “rognosa” come la Lilliput Settimo Torinese, siamo riuscite ad andare subito in vantaggio per ben 2 set a zero. A questo punto nel terzo parziale, loro hanno cercato con la forza della disperazione e giocandosi il tutto per tutto, di rientrare in partita e sono fuggite, noi invece siamo state bravissime nel recuperare e vincere ai vantaggi e non far riaprire in alcuna maniera la gara”

Radiosa anche la Presidentessa Barbara Rossi: “C’è stato questo grande recupero dopo il doppio vantaggio nel terzo set, oggi per noi erano 3 punti importantissimi per la classifica e, soprattutto, era tanto che volevamo vedere tutte le ragazze in campo al completo, in questa maniera abbiamo avuto più possibilità di spaziare in attacco ed avere diverse soluzioni in più che fino ad ora erano mancate. Altre note positiva quelle di Mezzasoma, che è riuscita ad attaccare con la forza che possiede, e Bordignon, che, entrata sul 25 pari, va in battuta e segna un ice, questo a dimostrazione che anche le ragazze in panchina che entrano in campo, nonostante siano giovani, sono allo stesso tempo molto competitive e hanno voglia di buttarsi nella mischia per crescere e dare tutto quello che hanno, mettendolo a disposizione delle squadra. Questa vittoria decisamente mi rincuora, anche se sappiamo che il campionato è lungo, già domenica saremo sul difficilissimo campo di Monza, che è la seconda forza del campionato con 9 punti, poi torneremo fra le mura amiche del Pala Campanara, ma per ora pensiamo a goderci questa vittoria, lasciando libere le ragazze come premio fino a martedi”.

Intanto proprio in previsione della trasferta di Monza, i Balusch, lo storico gruppo di supporters pesaresi, cercheranno di organizzare un pullman per seguire come sempre le proprie beniamine. Chi fosse interessato può contattare il seguente numero telefonico 3314686470, entro e non oltre mercoledì 11 novembre.








Questo è un articolo pubblicato il 10-11-2015 alle 07:41 sul giornale del 11 novembre 2015 - 1408 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, volley, volley pesaro, danilo billi, articolo, Federica Mastodicasa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqev





logoEV