Rapinava farmacie e supermercati, in manette un 41enne

La polizia di fronte alla Farmacia rapinata 1' di lettura 06/11/2015 - La polizia, al termine di articolate indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Pesaro, ha assicurato alla giustizia un pericoloso malvivente dedito alla consumazione di rapine ai danni di farmacie ed altri esercizi commerciali.

I fatti risalgono alla metà dello scorso agosto, quando gli Agenti del Commissariato di P.S. di Fano, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, hanno intercettato e bloccato M.P., 41enne foggiano, già noto alle Forze dell’Ordine, nel momento in cui, armato di un grosso cacciavite, si apprestava a consumare una rapina all’interno di una farmacia di Fano.

L’uomo, nella circostanza, è stato posto in stato di fermo e successivamente l’Autorità Giudiziaria Pesarese ne ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Dal prosieguo delle indagini, condotte con la collaborazione delle Squadre Mobili di Forlì e di Rimini, coordinate dal Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Pesaro dr. Fabrizio Narbone, è emerso che l'uomo, nel periodo compreso fra il mese di aprile ed il mese di luglio 2015 aveva consumato ben 10 rapine ai danni di farmacie e supermercati, delle quali due a Pesaro, due a Fano, quattro a Forlì, una a Rimini ed una a Riccione, oltre ad essere il responsabile del furto di veicoli e motocicli, utilizzati per portarle a compimento ed assicurarsi la fuga.

Episodi per i quali lo stesso, posto di fronte ai solidi elementi acquisiti dagli investigatori, ha ammesso ogni responsabilità.






Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2015 alle 18:53 sul giornale del 07 novembre 2015 - 2513 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, rapina, pesaro, rossano mazzoli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ap9d