Al via la XIX Rassegna di film archeologici

XIX Rassegna di film archeologici dal titolo Vedere l’archeologia nell’Auditorium di Palazzo Montani Antaldi Pesaro 3' di lettura 04/11/2015 - Prende il via sabato 7 novembre alle ore 16,30 la XIX Rassegna di film archeologici dal titolo Vedere l’archeologia nell’Auditorium di Palazzo Montani Antaldi.

La manifestazione che ogni anno fa tutto il tutto esaurito di pubblico è organizzata dall’Archeoclub d’Italia Sede di Pesaro in collaborazione con la Fondazione della Cassa di Risparmio di Pesaro, la rivista Archeologia Viva, la Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico Museo Civico di Rovereito e con il patrocinio del Comune di Pesaro, la Soprintendenza per i beni archeologici delle Marche e l’Ente Olivieri – Biblioteca e Musei Oliveriani di Pesaro.

Nella prima giornata di sabato 7 novembre verranno presentati due film: il primo di produzione britannica dal titolo PAVLOPETRI. UN TUFFO NEL PASSATO del regista Paul Olding. E’ la storia affascinante di un porto fiorente che dominava il Mediterraneo,due mila anni fa, Pavlopetri, che fu sommersa dall’acqua. Scoperta nel 1967, costruita su un porto naturale sulle coste meridionali della Grecia, è la più antica città sommersa del mondo. Le sue tombe e i resti dei suoi templi si sono preservati nel tempo.

A seguire I DOMINATORI DELLE GELIDE STEPPE, film di produzione francese, diretto da Cedric Robion. Si tratta della spedizione archeologica franco-mongola che nelle steppe dell’Altai, scavò la tomba di un guerriero orientale scita morto 2.300 anni fa. Si tratta, vista la profondità di scavo e le estreme condizioni ambientali delle tombe congelate più antiche del mondo.

Sabato 14 novembre alle 16,30 vi sarà una serata speciale con la proiezione del film: IL VIAGGIO ALLA MINIERA DI SMERALDI DI CLEOPATRA. Si tratta di un documentario italiano realizzato da Alfredo e Angelo Castiglioni. E’ la cronaca di una missione archeologica condotta nel 1985 in Egitto dai fratelli Castiglioni alla ricerca delle dimenticate miniere di smeraldi della regina Cleopatra. Seguirà la conversazione-intervista con Daniele Manacorda, uno dei più importanti archeologi italiani, ordinario di Metodologia della ricerca archeologica all’Università degli studi Roma Tre, condotta da Laura Cerri.

Sabato 21 novembre alle ore 16,30 , verrà proiettato il film francese LO SCRIBA CHE DIPINGE diretto da Bernard George. Le più belle opere dell’Antico Egitto, pitture, bassorilievi,edifici e staue svelano in questo film il segreto di come furono realizzate dai semplici tratti a penna di coloro che erano chiamati gli “scriba dei contorni’’.

A seguire un altro film francese ALESSANDRO IL GRANDE-IL MACEDONE di Bernard George. E’ la storia del grande Alessandro il Macedone, scomparso a 37 anni, che conobbe un destino folgorante. Per i Greci e i Romani fu un eroe, per gli Arabi un profeta e per gli Occidentali un mito. La sua figura è diventata leggenda prima di essere un personaggio storico. Ha ellenizzato il mondo antico fino ai confini con l’India, ma rimangono di lui storie che spesso non corrispondono alla verità.








Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2015 alle 09:48 sul giornale del 05 novembre 2015 - 1219 letture

In questo articolo si parla di cultura, Paolo Montanari, articolo, film archeologici, Vedere l’archeologia, auditorium di Palazzo Montani Antaldi Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ap2F