Calcio: Jesina - Vis Pesaro 3-0, Pazzaglia 'Mi prendo tutte le responsabilità'

1' di lettura 04/10/2015 - Un po' di fiducia ritrovata dopo la vittoria, la prima di campionato, contro la Vis Pesaro.

In casa Vis invece i dubbi si infittiscono, ma mister Pazzaglia si prende tutte le colpe: "Prima il nostro palo, poi il primo gol della Jesina, di fronte ad un netto risultato c'è poco da dire se non che i ragazzi hanno fatto tutto ciò che potevano. Le responsabilità sono tutte le mie. Anche oggi hanno giocato in parecchi non in condizioni ottimali, 8 giocatori sono senza preparazione..come allenatore cercherò di portare fuori da questa situazione la Vis".

"Siamo noi giocatori a rispondere dei momenti di difficoltà, al di là dell'aspetto tecnico dobbiamo trovare gli stimoli di affrontare una serie D che abbiamo conquistato col ripescaggio. Non è giusto ripagare in questo modo i nostri tifosi e la società che ha scelto noi. Nei confronti del mister e di noi stessi che viviamo di questo..dobbiamo curare di più gli aspetti interiori", il capitano della Vis commenta così il momento difficile.

Mister Bugari aspettava questi tre punti e la partita della svolta: "Nelle precedenti partite eravamo noi a prendere un palo poi ad ogni nostro errore era un gol degli avversari..oggi abbiamo reagito, volevamo la vittoria. Al di là dei tre gol oggi ha funzionato bene l'attacco, il centrocampo ha costruito e la difesa non ha commesso troppi errori. Volevo la vittoria soprattutto per i ragazzi che la meritavano".

Anche Trudo, realizzatore del primo gol della Jesina, è sollevato: "Abbiamo sempre giocato per vincere e oggi finalmente abbiamo conquistato la partita".


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it







Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2015 alle 17:09 sul giornale del 05 ottobre 2015 - 738 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aoPl





logoEV
logoEV