Pd, Festa di beneficenza interrotta a Mombaroccio: "Il vicesindaco dovrebbe avere buon senso e dimettersi"

Mombaroccio 1' di lettura 20/07/2015 - Comunicato di solidarietà agli organizzatori della cena di beneficenza.

"Il mondo dell'associazionismo e del volontariato a Mombaroccio è migliore di chi lo rappresenta nel Palazzo". E' questo il commento di Giulia Generali, segretaria del circolo Pd di Mombaroccio, e Giovanni Gostoli, segretario provinciale Pd, in merito alla festa di beneficenza interrotta dal vicesindaco Mauro Ferri che non riusciva a dormire, a quanto sembra, a causa della musica. Molti partecipanti, oltre 300 persone, hanno trovato fuori luogo l'attengiamento del vicesindaco.

"Piena solidarietà agli organizzatori, ai volontari della manifestazione di beneficenza a favore dell'ANT e alla Pro Loco. Un grande gesto di altruismo che dovrebbe rendere orgogliosa ed avvicinare la comunità in un momento così solidale" aggiungono Generali e Gostoli che poi rilanciano "Più che puntare il dito servirebbero amministratori capaci di ascoltare, collaborare e sostenere iniziative del genere. Con buon senso il vicesindaco dovrebbe dimettersi per rispetto dei cittadini e ridare credibilità all'istituzione comunale"


   

da Partito Democratico Pesaro-Urbino
www.pdpu.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2015 alle 17:23 sul giornale del 21 luglio 2015 - 3635 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, mombaroccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ambY





logoEV
logoEV
logoEV


.