Coldiretti: infortuni in campagna in calo -7%, incontro sulla sicurezza a Lunano

campagna 1' di lettura 27/05/2015 - Nei primi quattro mesi del 2015 gli infortuni nelle campagne marchigiane sono diminuiti del 7 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.


Ad affermarlo è un’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Inail al 30 aprile, che riguardano i casi accaduti nel mese e protocollati entro la data di rilevazione. Nel quadrimestre sono stati denunciati 516 infortuni (contro i 554 dei primi quattro mesi del 2014), con tre episodi mortali.

Un trend che conferma l’impegno portato avanti in questi anni per rendere il lavoro in campagna tecnologicamente più avanzato, al servizio della tutela di aziende e occupati, della salute, dell'ambiente e dell'alimentazione. Numeri che sono anche il risultato dell’azione sul versante dell’infortunistica e delle malattie professionali condotta dall’Epaca, il patronato Coldiretti, cui si rivolge attualmente un agricoltore su due, utilizzando i servizi di consulenza e assistenza gratuite.

Proprio sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro come opportunità per le imprese la Coldiretti ha organizzato due incontri per domani, giovedì 28 maggio.

Il primo si svolgerà a Jesi, alle ore 21, nella Sala Imt di Viale dell’Industria.
Il secondo, promosso dalla Coldiretti Pesaro Urbino, si svolgerà nell’aula consiliare del Comune di Lunano, in Piazza della Libertà 11, con inizio alle ore 20.30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2015 alle 16:33 sul giornale del 28 maggio 2015 - 639 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza, jesi, coldiretti, campagna, lunano, incidenti, coldiretti marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aj2M





logoEV
logoEV