Vivere in Salute: grigliata su carbone, buona ma cancerogena

grigliata su carbone, brace, barbecue 2' di lettura 14/05/2015 - Brutte notizie per gli amanti del barbecue. Secondo molti studi, grigliare la carne sulla brace produce sostanze cancerogene.

Il rischio per la salute rimane quantificabile solo se si mangia carne grigliata su carbone con una frequenza almeno giornaliera.

Principali imputati per l'aumento del rischio sono le ammine eterocicliche e gli idrocarburi policiclici aromatici (si trovano nel fumo) che si sviluppano dalla trasformazione delle proteine della carne sottoposte a temperature elevate. Queste sarebbero direttamente collegate alla formazione di tumori al colon, allo stomaco, alla prostata e al seno. In particolare quando il grasso delle carni sgocciola sulla fonte di calore, il fumo che s’innalza da questo processo può aderire alla superficie della carne e contaminarla, rendendola potenzialmente cancerogena.

Quali sono i consigli per evitare l’esposizione della carne al fumo e godersi una grigliata in tranquillità?

- Scartare le parti di grasso carbonizzate della carne o in alternativa scegliere delle parti di carne magre prive di grasso

- Scongelare bene la carne prima di cuocerla per ridurre così il tempo di cottura o in alternativa cucinare prima e parzialmente la carne in microonde buttando poi via i succhi prodotti. Questo diminuirà il rischio di formare fiammate e fumo.

- Collocare il cibo ad almeno 6 centimetri dalla fonte di calore

- Formare una barriera per impedire la fuoriuscita di succhi provando a stendere sulla griglia un foglio di alluminio con dei fori, o optare per la cottura su pietra

- Se si vuole evitare la formazione di sostanze nocive, anziché la carne, scegliere di grigliare le verdure. Esse non contengono la proteina che forma le ammine eterocicliche nocive.






Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2015 alle 07:00 sul giornale del 15 maggio 2015 - 2383 letture

In questo articolo si parla di attualità, medicina, salute, barbecue, carbone, brace, articolo, farmacista, Dottoressa Galli Valentina, grigliata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajnt

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere in Salute





logoEV
logoEV
logoEV