Rubavano nelle auto in sosta, arrestati due ladri seriali

Carabinieri d Rimini 2' di lettura 19/03/2015 - Nella serata del 18 marzo, i Carabinieri della Compagnia di Riccione, hanno arrestato a Bologna, due cittadini napoletani accusati di furto aggravato e rapina.

Le indagini sono partite a seguito di una serie di furti su auto in sosta che hanno interessato diversi parcheggi di vari ristoranti/esercizi pubblici soprattutto di Riccione, Misano Adriatico e Pesaro. Dopo accurati sopralluoghi ed a seguito di una meticolosa attività d’indagine, fatta anche dall’analisi delle denunce di furto, i militari hanno ricostruito esattamente il modus operandi dei ladri, predisponendo un apposito servizio nei parcheggi dei principali esercizi pubblici aperti di sera.

Proprio in uno di questi servizi, una pattuglia del Comando Stazione di Misano si è imbattuta in una Lancia Musa appena dopo che gli occupanti si erano resi responsabili di un furto su auto con sfondamento del vetro. Da questo episodio, la serata del 20 febbraio scorso, gli investigatori sono riusciti ad associare anche un volto ai due ladri, essendo, i militari intervenuti, riusciti a vederli in viso.

Nella giornata di ieri, dopo l’ennesimo pedinamento, i militari sono riusciti a bloccare ed arrestare per furto aggravato i due napoletani - M.G, 57enne, coniugato, disoccupato, pluripregiudicato e D.A, 47enne, coniugato, disoccupato, pluripregiudicato - trovati con ancora addosso la refurtiva, rappresentata da un pc portatile, nonché di alcuni utensili per lo scasso.

Sono in corso ulteriori indagini tese a dimostrare la responsabilità dei due arrestati in oltre 80 furti avvenuti dall’inizio dell’anno con lo stesso modus operandi. Gli inquirenti dell’Arma hanno accertato inoltre che i due si recavano in riviera solo ed esclusivamente per commettere i furti in due o tre giorni alla settimana, appoggiandosi in residence, per poi ritornare in Campania con il bottino.






Questo è un articolo pubblicato il 19-03-2015 alle 15:55 sul giornale del 20 marzo 2015 - 2854 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, carabinieri di rimini, rossano mazzoli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/agYb





logoEV
logoEV


.