Regionali: Ceriscioli incontra le associazioni studentesche

Luca Ceriscioli 1' di lettura 22/02/2015 - 'L'attuazione del diritto allo studio e il miglioramento della qualità dei servizi agli studenti in maniera gratuita o almeno proporzionando i costi in base all'ISEE'.

I rappresentanti delle associazioni studentesche marchigiane hanno presentato le loro proposte al candidato alle primarie del centrosinistra Luca Ceriscioli, ad Ancona.

'Una scuola aperta - spiegano -che pensi anche all'agregazione e che intenda e formi lo studente come cittadino della propria comunità. Chiedono una legge regionale del diritto allo studio che riveda le norme del '92 e che inserisca nel bilancio regionale un capitolo di spesa relativo al diritto allo studio. Inoltre il riconoscimento dello status di studente, omogeneità nell'erogazione dei servizi e riqualificazione del patrimonio infrastrutturale ed edilizio delle università'.

Ceriscioli ha sottolineato 'la necessità di colmare la grande distanza tra aspettative e realtà. Ritengo che sia arrivato il momento di aprire una fase di cambiamento su pochi punti, ma fatti bene. Bisogna decidere dove concentrare le risorse soprattutto quando queste sono poche, perché sul Diritto allo studio ci giochiamo il futuro della nostra regione'.


da Luca Ceriscioli
Presidente Regione Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2015 alle 16:08 sul giornale del 23 febbraio 2015 - 611 letture

In questo articolo si parla di politica, luca ceriscioli, sindaco delle marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afKs