Le nuove frontiere della fecondazione eterologa fra scienza medica e diritto

fecondazione assistita 2' di lettura 11/02/2015 - Ancora una volta i Lions Club Pesaro Host, guidato da Vincenzo Paccapelo, Pesaro Della Rovere, retto da Massimo Marchi e Gabicce Mare, condotto da Lorenzo Balestra hanno organizzato, con il patrocinio dell’Università agli Studi di Urbino "Carlo Bo", un Convegno dedicato a "Le nuove frontiere della fecondazione eterologa fra scienza medica e diritto" che si svolgerà giovedì 12 febbraio, nella Sala del Tritone dell'hotel Flaminio, dalle 15 alle 19.

Il tema è di particolare interesse e tocca la sensibilità dei cittadini perché dopo la legge n. 40 del 19 febbraio 2004 che ne vietava la pratica nel nostro paese, per cui le coppie interessate dovevano recarsi all'estero, ove ciò era consentito, vi è stato l'intervento della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittimo tale divieto con la sentenza del 9 aprile 2014.

Questo il programma:

Prof. Vilberto Stocchi, Magnifico Rettore dell'Università agli studi di Urbino: Saluti ed introduzione ai lavori.

Prof.ssa Assuntina Morresi, consigliere del Ministro della salute Beatrice Lorenzin e membro del Comitato di Bioetica: La fecondazione eterologa in Italia, dopo la sentenza della Corte costituzionale.

Prof. Paolo Morozzo della Rocca, Ordinario di Diritto Privato presso l'Università di Urbino: L'embrione dopo la sentenza 162/2014. Cosa succede se il piano s’inclina ancora?

Dott. Carlo Bulletti, ricercatore e professore di Fisiopatologia della riproduzione presso l'Università di Bologna, nella sede di Rimini, prof. ass. agg. alla Yale University, direttore dell'Unità operativa di Fisiopatologia della riproduzione presso l'Ospedale Cervesi di Cattolica: La riproduzione umana, fisiologia, patologia e soluzioni.

Dott.ssa Cristiana Santini, membro della Scuola Lacaniana di Psicanalisi e dell'Associazione mondiale di Psicanalisi: Maternità e paternità fra diritto e dovere.

Dott. Enrico Cancellotti, farmacista, ricercatore con il compito di moderatore.

La manifestazione, aperta al pubblico, consente l'acquisizione di crediti formativi agli iscritti all'Ordine degli avvocati di Pesaro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2015 alle 09:37 sul giornale del 11 febbraio 2015 - 1540 letture

In questo articolo si parla di attualità, lions club, pesaro, fecondazione assistita, Lions Club Pesaro Host

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afeV