Parcheggio riservato, questa volta ci metto sedia e bicicletta! Continua la mancanza di senso civico in via Paterni

Parcheggio occupato in via Paterni 1' di lettura 16/12/2014 - Il grado di senso civico dei singoli incide in modo rilevante sulla qualità di vita dell'intera comunità. E' ora che la polizia municipale intervenga.

Torniamo in via Paterni dove, a distanza di due mesi dalla pubblicazione del precedente articolo, rileviamo nuovamente la mancanza di senso civico da parte di un residente. Dopo la nostra segnalazione pare che nulla sia cambiato, se ad ottobre il parcheggio era abusivamente occupato da un bidone del verde, oggi troviamo una sedia su cui è appoggiata una bicicletta.

"Avevate scritto un articolo corredato da foto il 21/10/2014 sulla mancanza di senso civico nella nostra bellissima città! E oggi torno a casa e cosa vedo? Quello che si vede nella foto! - commenta un lettore - Basta è una cosa indegna! Questa "gentile ed educata" residente va multata (è sempre lei anche se davanti ad un altro civico della stessa via)! Spero che la Polizia Municipale intervenga!"

Pare proprio che questo pesarese non sia conscio dei propri doveri e quindi delle proprie responsabilità nei confronti dello Stato e della comunità.

Vuoi diventare Redattore per un giorno? Segnalaci ogni situazione giornalisticamente interessante che accade a Pesaro o nel territorio limitrofo; un incidente, un incendio, una festa o un problema che riscontri. Invia il materiale, foto, video o segnalazione, con un commento a redazione@viverepesaro.it, oppure tramite WhatsApp al numero 349 8021095.

Grazie al tuo contributo renderemo ViverePesaro ancora più efficace.






Questo è un articolo pubblicato il 16-12-2014 alle 15:04 sul giornale del 17 dicembre 2014 - 2429 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pesaro, articolo, via Paterni, Parcheggio occupato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ac2w





logoEV
logoEV